Sabato 25 Maggio 2019
Incidente senza conseguenze in un'abitazione al confine con S. Teresa


Canna fumaria prende fuoco a Savoca, vigili del fuoco evitano il peggio - FOTO

di Andrea Rifatto | 18/02/2019 | CRONACA

1396 Lettori unici

Le fiamme sulla canna fumaria e l'intervento dei VdF

Attimi di panico ieri sera in un'abitazione al confine tra i comuni di S. Teresa e Savoca, nel quartiere Scorsonello in territorio savocese, per la canna fumaria di un caminetto che ha improvvisamente preso fuoco. Poco dopo le 21 i proprietari hanno notato dei problemi al condotto di evacuazione dei fumi, che in pochi minuti è divenuto incandescente fin quando è partita una rapida combustione e sono divampate le fiamme, che hanno raggiunto anche il comignolo a circa sei metri di altezza fuoriuscendo insieme alle faville, cadute in parte sul tetto con il rischio di scatenare un rogo visto che la struttura di copertura della casa è realizzata in legno. Gli abitanti, dopo aver tentato di spegnere l'incendio o comunque limitarne i danni con un tubo da giardino, hanno allertato i Vigili del Fuoco, giunti in pochi minuti dal Distaccamento di Letojanni: i pompieri, una volta sul posto, hanno domato le fiamme con getti d'acqua raggiungendo anche il tetto per accertarsi che non vi fossero stati danni alle strutture, attendendo poi il raffreddamento della canna fumaria in acciaio inox per scongiurare il rischio di ulteriori roghi. A prendere fuoco è stata la fuliggine depositata sulla parete interna del tubo, la cui combustione è stata alimentata anche dall'alta temparatura dei fumi prodotti dal camino. Le cause sarebbero da ricondursi ad una scarsa manutenzione e pulizia della canna fumaria. Per i proprietari, raggiunti anche dai vicini di casa, tanto spavento ma fortunatamente nessun danno.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.