Martedì 17 Settembre 2019
Musica fuori l'orario consentito e troppe persone nella discoteca di Sant'Alessio


Capo dei Greci, movida irregolare e arrivano i carabinieri: due denunce

di Andrea Rifatto | 16/07/2018 | CRONACA

3963 Lettori unici

Il locale di Capo sant'Alessio

Movida irregolare nella discoteca Capo dei Greci di Sant’Alessio Siculo. E sono scattate le denunce. Nella notte tra sabato e domenica i carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dai colleghi di Forza d’Agrò, hanno fatto visita al locale frequentato ogni fine settimana da migliaia di giovani e hanno riscontrato come la musica continuasse a rimanere accesa oltre l’orario consentito e che gli avventori fossero in numero maggiore rispetto al massimo ammesso. I militari dell’Arma ai comandi del luogotenente Vito Calì, comandante della caserma di Sant'Alessio e del maresciallo maggiore Maurizio Zinna di Forza d'Agrò, sono giunti alle 3.45 e hanno constatato lo sforamento dell’orario fissato per le emissioni sonore, ossia le 3, così come all’interno della discoteca vi erano molte più persone delle 1.200 consentite di recente per la discoteca Capo dei Greci dalla commissione di vigilanza per i locali di pubblico spettacoli, numero che è stato aumentato vista anche la relazione del comandante della Polizia municipale di Sant’Alessio che ha attestato come già dallo scorso anno non si registrino disagi nel tratto di Statale 114 ricadente nel territorio alessese. I carabinieri hanno quindi fatto spegnere la musica e proceduto a far defluire i giovani verso l’uscita. La titolare della struttura e l’organizzatore della serata sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per il mancato rispetto delle prescrizioni e la violazione delle disposizioni in materia di ordine pubblico. Non sono mancati i controlli, con le relative sanzioni, alla circolazione veicolare in quel tratto di Ss114. Non è la prima volta che i carabinieri intervengono nell discoteca di Capo Sant'Alessio per far rispettare le disposizioni su orari e presenze e negli anni scorsi sono stati emessi dal questore anche dei provvedimenti di chiusura. Sul fronte traffico la situazione è migliorata rispetto agli anni scorsi in quanto non si registra più la presenza di centinaia di auto in sosta selvaggia lungo la Statale, ma a parte una decina di auto nei tornanti del Capo sotto il castello e lungo la strada provinciale per Forza d'Agrò, il resto dei mezzi vengono fatti lasciare in territorio di Letojanni in alcune aree parcheggio e ai margini della Ss114.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.