Domenica 13 Ottobre 2019
Intensificati i controlli dei militari della Compagnia di Taormina


Carabinieri, un arresto a Limina e tre denunce tra S. Teresa e Francavilla

13/10/2016 | CRONACA

2383 Lettori unici

I carabinieri della Compagnia di Taormina hanno intensificato negli ultimi giorni i controlli volti alla prevenzione e repressione dei reati, soprattutto di quelli contro il patrimonio. Nel corso delle attività è stato eseguito un arresto mentre tre persone sono state denunciate. Ad un 35enne di Limina è stato notificato un ordine di esecuzione di arresto in carcere in quanto dovrà scontare un residuo di pena di 4 mesi e 9 giorni per il reato di dichiarazioni mendaci rese a pubblico ufficiale nel 2009. I carabinieri di S. Teresa di Riva hanno denunciato in stato di libertà un cittadino italiano quarantenne, residente a Messina, per violazione colposa di doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro, in quanto in seguito ad un controllo alla circolazione stradale, l’uomo è stato sorpreso alla guida della propria autovettura già sottoposta a sequestro amministrativo. A Gaggi, i militari della Stazione di Graniti hanno deferito in stato di libertà un 75enne, ritenuto un insospettabile, per il reato di ricettazione: in seguito a un controllo presso la sua abitazione i carabinieri hanno trovato un autoveicolo privo di targhe e dopo gli accertamenti hanno scoperto che il veicolo era stato rubato a Catalabiano lo scorso gennaio. A Francavilla di Sicilia i militari della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio una ragazza trentenne, volontaria presso un’associazione: fermata per un normale controllo di polizia, i militari hanno notato nell’abitacolo della sua vettura tracce di probabile sostanza stupefacente. Estesa la perquisizione anche all’interno dell’abitazione, sono stati trovati 14 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, abilmente occultati all’interno di due contenitori di latta posti sopra al comodino della propria stanza da letto. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.