Lunedì 18 Novembre 2019
Tragedia nelle campagne sopra il paese. Inutile anche l'arrivo dell'elisoccorso


Colpito da infarto mentre raccoglie le olive, 58enne muore a Fiumedinisi

di Andrea Rifatto | 08/11/2019 | CRONACA

4457 Lettori unici

Il velivolo era atterrato in paese

Tragedia nelle campagne di Fiumedinisi nel primo pomeriggio di oggi. Un uomo di 58 anni, Carmelo Smillo, è morto mentre raccoglieva le olive in un appezzamento di terreno insieme ad altre persone e familiari, tra cui la madre. L'uomo, che era originario di Fiumedinisi ma viveva a Nizza, è stato colpito da un infarto che non gli ha lasciato scampo, facendolo finire immediatamente a terra privo di conoscenza. Scattato l'allarme è giunta sul posto l'ambulanza non medicalizzata di Fiumedinisi, raggiunta poco dopo da quella di S. Teresa con medico a bordo vista la gravità della situazione (il mezzo di Scaletta era impegnato per un altro intervento): all'arrivo dei sanitari, che hanno raggiunto il terreno percorrendo l'ultimo chilometro a bordo di una Fiat Panda vista la zona impervia, il 58enne era privo di sensi e tutti i tentativi di rianimarlo si sono rivelati vani. Da Messina è decollato nel frattempo anche l'elicottero del 118, atterrato qualche minuto dopo in paese, ma il medico rianimatore del velivolo, accompagnato sul luogo della tragedia dai carabinieri della locale Stazione, non ha potuto far altro che constatare il decesso di Smillo. Dell'accaduto è stato informato il magistrato di turno, che ha disposto la restituzione della salma ai familiari per i funerali, che si terranno domani a Fiumedinisi.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.