Giovedì 22 Agosto 2019
Una coppia utilizza da tempo questo metodo. E c'è chi ha chiamato i carabinieri


Consumano nei locali e vanno via senza pagare: l’ultimo caso a Sant’Alessio

di Andrea Rifatto | 22/06/2019 | CRONACA

2292 Lettori unici

Si presentano nei locali come normali avventori, ordinano le pietanze preferite, spesso le più costose, ma quando è ora di pagare il conto tirano fuori la scusa di non avere denaro e si allontanano come se nulla fosse. Ad agire è una coppia di mezza età di Sant’Alessio, che già da un anno ha “colpito” in ristoranti, pizzerie e pub, sia della cittadina del Capo che di altri comuni della zona jonica, tanto che ormai i titolari li riconoscono e cercano di… evitarli. L’ultimo episodio è accaduto nei giorni scorsi in un locale alessese, dove l’uomo e la donna, sembrerebbe non legati da alcun rapporto di coniugio o parentela, durante l’ora di cena hanno preso posto al tavolo ordinando da mangiare. Dopo aver consumato, hanno cercato di allontanarsi senza saldare il dovuto, adducendo come motivazione quella di non trovarsi soldi in tasca. Il titolare, già ingannato la scorsa estate complice anche la confusione per la presenza di molte persone che ha permesso ai due di dileguarsi, questa volta non ci ha visto più e ha deciso di chiamare i carabinieri. Una volta sul posto, i militari dell’Arma hanno identificato la donna (l’uomo sembrerebbe si sia allontanato prima del loro arrivo) ascoltando il racconto del proprietario dell’esercizio pubblico, che però ha poi deciso di non sporgere denuncia. Perché in fondo un pezzo di pane non si nega a nessuno, ma fino ad un certo punto…


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.