Mercoledì 18 Settembre 2019
Tragedia sfiorata durante la notte sulla strada che conduce alla Santissima


Fiumedinisi, albero crolla su un furgone: conducente in ospedale - FOTO

di Andrea Rifatto | 16/06/2019 | CRONACA

1491 Lettori unici | Commenti 1

Il veicolo colpito dall'albero

Si è sfiorata la tragedia questa notte a Fiumedinisi sulla strada provinciale agricola che conduce in contrada Santissima. Intorno alle 4 un furgone in transito, un Fiat Fiorino, è stato colpito in pieno da un grosso albero di pioppo crollato improvvisamente sulla sede stradale. L'esemplare sorgeva sul margine della strada e ha ceduto spezzandosi per l'eccessivo peso (non si sono registrate raffiche di vento) finendo sulla parte anteriore dei veicolo, piegando la cabina e colpendo il parabrezza che è andato interamente in frantumi. L'urto è stato in parte attutito dal muretto di bordo strada che ha frenato la forza del tronco in caduta. Il conducente del mezzo, il 22enne G. G. che si stava recando al lavoro, è rimasto bloccato alcuni istanti riuscendo poi a scendere dal Fiorino e a chiedere aiuto. Raggiunto da familiari e conoscenti, è stato condotto in auto al Policlinico di Messina per accertamenti avendo riportato contusioni ed escoriazioni a braccia, gambe e collo. Dopo i controlli del caso è stato dimesso in mattinata. I rami hanno danneggiato anche i pali e i cavi della linea telefonica. Sulla Spa Fiumedinisi-Santissima è giunta la Polizia metropolitana e successivamente una ditta privata incaricata dal Comune per rimuovere i tronchi e consentire la riapertura della strada, rimasta bloccata con circa 20 auto ferme in entrambi i sensi di marcia. Il serio pericolo rappresentato dagli alberi e dalla mancanza di manutenzione era stato più volte segnalato.

"Si tratta del quarto episodio di questo genere negli ultimi due anni, sempre sulla Provinciale agricola Fiumedinisi-Pedaria - commenta il sindaco Giovanni De Luca - ho sempre segnalato e sollecitato i vari enti per interventi di messa in sicurezza (taglio) degli alberi di alto fusto, per lo più pioppi che crescono ai margini del torrente. Sentirò l'Ispettorato Forestale ed il Demanio per un intervento, da attuare anche con ordinanza contingibile e urgente". Il sindaco ha convocato per martedì una conferenza di servizi finalizzata all'adozione di provvedimenti contingibili e urgenti  per la messa in sicurezza della strada relativamente agli alberi di alto fusto pericolanti. Convocati la Città metropolitana di Messina (ente proprietario della strada), Autorità di Bacino (competente sui torrenti); l'Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Messina (ente gestore della Riserva Naturale), il Genio civile, il Dipartimento Regionale di protezione Civile e Servizio di P.C. di Messina, Agenzia del Demanio e Prefettura.



COMMENTI

Massimo | il 16/06/2019 alle 15:08:48

Caro sindaco non voglio far polemica sulla sicurezza delle persone , ma lei che in questi ultimi anni ha gestito la cosa pubblica , prova a rendere pubbliche le sue richieste di controllo e sicurezza nel territori , io da cittadino fiuminisano dico che lei e quello prima di lei . dei problemi dei cittadini che percorrono le strade agricole se ne e sempre infischiato , lo dimostra il fatto che i soldi si spendono dove interessa al padrone , passerella € 30,000!!!! qualcuno ha fatto proposta più economica , poi parliamo del cimitero le chiedo di andare oggi x vedere il degrado che regna!!!! ,come mai ad oggi ancora non pubblicate la gara d'appalto x la gestione dell' impianto di pubblica illuminazione che per il comune i suoi cittadini avrebbe solo un valore di recupero ambientale senza esporsi a costi economici , invece di far prevalere il degrado ( questa domando oltre a lei e la maggioranza , la pongo ai consiglieri di minoranza ) , gestite un Comune nel degrado Totale dove regna solo la sottomissione. faccio a lei i complimenti più sentiti .

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.