Giovedì 19 Settembre 2019
Alcuni grossi massi sono precipitati sulla carreggiata. Nessun danno ai mezzi in transito


Frana sulla Sp12, interrotti i collegamenti tra Mongiuffi Melia e Roccafiorita

di Redazione | 25/10/2015 | CRONACA

1593 Lettori unici

La frana sulla Sp12 (foto Cosimo Barra)

Sono interrotti da questa mattina i collegamenti tra Roccafiorita e Mongiuffi Melia. Una frana verificatasi sulla Strada provinciale 12 Mongiuffi-Roccafiorita in contrada Costa Magliolo, nelle vicinanze del centro abitato di Roccafiorita, ha causato infatti l'interruzione dell'arteria. Dal costone si sono distaccati alcuni grossi massi che sono finiti sulla carreggiata insieme a terra e detriti, probabilmente a causa del cedimento del terreno appesantito dalle piogge dei giorni scorsi. Fortunatamente in quel momento non transitavano mezzi. La circolazione verso Mongiuffi, Gallodoro e Letojanni è quindi interrotta. Inizialmente si è riusciti a transitare, seppur con difficoltà e con notevole rischio, in un varco aperto tra i massi sulla sede stradale, ma in giornata, considerato che vi è un grosso masso in bilico che minaccia di distaccarsi dalla collina sovrastante l'arteria, il sindaco di Roccafiorita ha disposto con propria ordinanza la chiusura della Sp 12.
Subito dopo il verificarsi della frana il comandante dei vigili urbani del piccolo centro della Val d'Agrò, Salvatore Mazzullo, aveva avvertito le autorità competenti. Il sindaco di Roccafiorita, Santino Russo, si era messo in contatto con l'ing. Giuseppe Celi, dirigente della IV Direzione Servizi tecnici di Viabilità dell'ex Provincia, per illustrare la situazione. Domani è atteso l'arrivo sul posto dei tecnici dell'ex Provincia e della Protezione civile per un sopralluogo.

 

La frana sulla Sp 12 e il masso in bilico sul costone


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.