Sabato 24 Agosto 2019
Una sconosciuta si è introdotta nella sua abitazione sottraendole i risparmi


Furci Siculo. Anziana raggirata e derubata a Calcare

di Redazione | 19/03/2015 | CRONACA

1371 Lettori unici

Il quartiere dove si è verificato l'episodio

Un’anziana 80enne residente nella frazione Calcare di Furci Siculo è stata oggetto stamane di un audace furto con raggiro. Una giovane donna, truccata e ben vestita, ha bussato alla sua abitazione spacciandosi per la figlia di una vicina, introducendosi in casa e dialogando diversi minuti con l’anziana, che vive sola. Con la scusa di doverne ricopiare i numeri di serie, si è fatta consegnare una banconota da 100 euro, individuando così il posto dove l’anziana deteneva i risparmi, per poi restituirla. Convinta di trovarsi dinanzi ad una conoscente, l’80enne ha deciso di regalarle degli agrumi, spostandosi in un altro punto della casa e distraendosi quei pochi minuti che sono bastati alla sconosciuta per arraffare il denaro che aveva già intravisto, circa mille euro, per poi dileguarsi in tutta fretta raggiungendo l’auto con la quale era arrivata nella frazione furcese, una Fiat Panda color amaranto. L’anziana, accortasi del furto, ha dato l’allarme nel quartiere ma ormai della ladra si erano perse le tracce. Non ha potuto fare altro, dunque, che recarsi accompagnata dal figlio a sporgere denuncia presso la stazione dei carabinieri di S. Teresa di Riva, dove sono state avviate le indagini per provare a risalire all’autrice del furto. L’episodio ha destato preoccupazione tra i residenti della frazione Calcare: rimane alta l’allerta per far sì che non si verifichino casi analoghi, che vedono gli anziani come vittime preferite da quanti sono intenzionati a mettere in atto furti e raggiri.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.