Domenica 15 Dicembre 2019
Ai domiciliari un 48enne di S. Teresa di Riva. Obbligo di soggiorno per i due complici


Furto di gasolio, tre arresti a Scaletta Zanclea

13/03/2015 | CRONACA

3757 Lettori unici

Operazione dei carabinieri. Nel riquadro Salvatore Ullo

Tre persone sono state arrestate dai carabinieri di Scaletta Zanclea per furto di gasolio. Durante un controllo del territorio, effettuato durante le ore notturne, i militari dell'Arma della locale stazione e del Nucleo Radiomobile di Messina hanno sorpreso tre soggetti intenti a rubare gasolio dai serbatoi dei mezzi parcheggiati in un cantiere edile di Scaletta Superiore. Alla loro vista, i malfattori hanno tentato la fuga abbandonando delle taniche in plastica contenenti 50 litri di carburante. Ma la reazione dei carabinieri è stata immediata ed i tre, dopo un inseguimento, sono stati raggiunti e arrestati. A finire nei guai il 48enne Salvatore Ullo, residente a S. Teresa di Riva, già noto alle forze dell'ordine, e gli incensurati Isidoro Alberto Trovati, 30enne di S. Teresa di Riva, e Roberto Cicero, 45enne di Furci Siculo. A seguito del rito direttissimo celebrato questa mattina, Ullo è stato sottoposto agli arresti domiciliari mentre a Trovato e Cicero è stato imposto l’obbligo di dimora nei comuni di residenza.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.