Sabato 19 Ottobre 2019
Un taorminese sorpreso con 40 grammi di marijuana. Condannato ad un anno e sei mesi ai domiciliari


Giardini Naxos. Arrestato 26enne per detenzione ai fini di spaccio

28/07/2015 | CRONACA

1288 Lettori unici

La sostanza posta sotto sequestro

I carabinieri della Stazione di Giardini Naxos hanno tratto in arresto per detenzione ai fini si spaccio di sostanze stupefacenti il 26enne taorminese Silvestro Macrì, già noto alle Forze dell’Ordine. La pattuglia, nel pomeriggio di domenica, ha notato il giovane con atteggiamento sospetto a bordo della sua autovettura, percependo come se volesse sottrarsi ad un eventuale controllo. I militari hanno così invertito la marcia, raggiungendolo e intimando l’alt al conducente. All’atto del controllo il Macrì ha tentato di disfarsi di un involucro in cellophane, gettandolo sotto l’autovettura. Gesto che non è sfuggito agli uomini del’Arma, che hanno recuperato un sacchetto di plastica contenente complessivi 40 grammi di marijuana. La successiva perquisizione ha consentito di recuperare più di 500 euro in contanti, probabile provento dello spaccio, che erano custoditi in un porta occhiali.  Il giovane è stato trattenuto in camera di sicurezza e poi condotto nella mattinata di lunedì presso il tribunale, dove l’arresto è stato convalidato e il giudice ha fissato la pena in un anno e sei mesi da scontare ai domiciliari.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.