Sabato 21 Settembre 2019
L'incendio ha avvolto nella notte un veicolo in sosta sul lungomare Tysandros


Giardini Naxos, auto in fiamme: probabile origine dolosa – FOTO e VIDEO

di Carmelo Micalizzi | 27/03/2016 | CRONACA

3531 Lettori unici

Il veicolo avvolto dalle fiamme

Notte di Pasqua "infuocata" a Giardini Naxos. Intorno all’1.40, infatti, un’auto parcheggiata sul lungomare Tysandros, nei pressi del ristorante Garden, è stata avvolta dalle fiamme che nel giro di pochi minuti si sono sviluppate su tutto il veicolo. Tra quanti si trovavano in zona, soprattutto avventori dei vari locali sparsi sulla litoranea naxiota, è scattato l’allarme e i proprietari dei veicoli in sosta adiacenti al mezzo colpito dall’incendio si sono subito attivati per spostare le proprie vetture ed evitare così che le lingue di fuoco creassero ulteriori danni. Contestualmente sono stati allertati i Vigili del fuoco, giunti nel giro di 15 minuti dal distaccamento di Letojanni, che una volta sul posto si sono prodigati per domare il rogo e mettere in sicurezza la zona. Sul posto sono giunte due pattuglie dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Taormina e della stazione di Giardini, che hanno disciplinato il traffico e cercato di ricostruire la dinamica dell’incendio. L’auto, una Nissan Micra di colore rosso andata interamente distrutta, era di proprietà di un giovane di Fiumefreddo di Sicilia (Ct), giunto a Giardini Naxos insieme ad amici per trascorrere la serata nei locali del lungomare Tysandros. Il rogo pare sia di origine dolosa: il proprietario ha infatti dichiarato ai carabinieri e ai vigili del fuoco di aver lasciato il veicolo aperto (senza chiusura centralizzata) perché si trovava nelle vicinanze e di aver trovato, una volta accortosi di quanto stava accadendo, la portiera socchiusa con le fiamme provenienti dall’interno dell’abitacolo. Ciò farebbe presupporre il gesto di un ignoto che avrebbe appiccato l'incendio. Sull’accaduto sono in corso ulteriori accertamenti da parte di carabinieri e vigili del fuoco.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.