Giovedì 19 Settembre 2019
Bloccati dalla Polizia: due uomini sono finiti in carcere e una minorenne ai domiciliari


In auto con 1,5 kg di marijuana, tre arresti ai caselli A18 di Tremestieri

24/03/2016 | CRONACA

1881 Lettori unici

La droga sequestrata. Nei riquadri Capria e Vinci

Gli agenti della Squadra Mobile di Messina, impegnati in controlli antidroga, intorno alle 20.30 di ieri sera hanno arrestato tre persone ai caselli autostradali A18 di Tremestieri. I tre, a bordo di Peugeot che viaggiava in direzione del capoluogo messinese, sono stati bloccati e sottoposti a controllo: nel cofano dell’auto i poliziotti hanno scoperto 1,5 kg di marijuana, suddivisa in tre involucri in cellophane, e hanno così proceduto all’arresto degli occupanti del veicolo, due uomini e una donna. In manette sono finiti Francesco Capria, 31 anni, Letterio Vinci, 45 anni, entrambi messinesi e già noti alle forze dell’ordine, e una diciassettenne, denunciata lo scorso ottobre per reati connessi alla detenzione di sostanze stupefacenti. Su disposizione dell’autorità giudiziaria i due maggiorenni sono stati trasferiti presso la locale casa circondariale, mentre la minorenne è stata sottoposta agli arresti domiciliari e affidata ai genitori.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.