Lunedì 17 Dicembre 2018
Scontro tra un mezzo pesante e un'auto: passeggera incastrata nella vettura


Incidente sull’A18 a Taormina, ferite tre persone - FOTO

di Andrea Rifatto | 17/11/2018 | CRONACA

2267 Lettori unici

I soccorsi alla donna bloccata

Incidente con tre feriti questa mattina sull’A18 Messina-Catania in territorio di Taormina. Intorno alle 8.40 al km 42 della carreggiata in direzione del capoluogo etneo, all’altezza dell’area di servizio Calatabiano Ovest, un chilometro dopo lo svincolo di Giardini Naxos, si è verificato un sinistro che ha visto coinvolti la motrice di un tir e un’autovettura. Il mezzo pesante, che secondo una prima ricostruzione si stava immettendo sulla carreggiata in uscita dall’autogrill, si è scontrato con la vettura, un’Opel Insignia station wagon con a bordo quattro persone, rimasta pesantemente danneggiata nella parte anteriore destra, che ha poi arrestato la propria corsa poco più avanti sulla corsia di sorpasso. A subire le conseguenze più serie nell’impatto è stata la passeggera che occupava il sedile anteriore della Opel, G. Z. 71 anni di Calatabiano ma residente a Giardini, rimastra bloccata sulla vettura: per soccorrerla si è reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Letojanni, che hanno rimosso lo sportello consentendo al personale sanitario del 118 di Taormina (medico Gussio, soccoritori Riso e Scigliano) di prestare le prime cure sul posto alla ferita, che ha riportato la frattura scomposta del femore e un trauma toracico, prima del trasporto all’ospedale “San Vincenzo” per maggiori accertamenti. Il conducente della station wagon e un'altra donna seduta dietro hanno riportato lievi traumi e sono stati condotti da un'altra ambulanza al Pronto soccorso, dove sono stati medicati e dimessi poco dopo. Sul luogo dell’incidente è intervenuta la Polizia stradale di Giardini Naxos per ricostruire l’esatta dinamica e disciplinare la circolazione, che ha subito rallentamenti, con l’ausilio del Servizio Vigilanza del Cas.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.