Lunedì 22 Luglio 2019
Un uomo è stato soccorso dall'ambulanza del 118 dopo aver chiesto aiuto


Lite a Furci, vaga sanguinante fino a S. Teresa e finisce in ospedale

di Andrea Rifatto | 10/02/2019 | CRONACA

4388 Lettori unici | Commenti 2

I soccorsi al ferito a S. Teresa

Vagava sanguinante per le vie di S. Teresa di Riva, fin quando è giunto davanti a un bar e ha chiesto aiuto e lì è stato raggiunto poco dopo dall'ambulanza, che lo ha trasportato in ospedale. Protagonista, suo malgrado, della vicenda un uomo sulla quarantina di nazionalità marocchina, che ieri sera alle 21.30 è stato soccorso dal personale sanitario del 118 su via Regina Margherita nel quartiere Bucalo. Lo straniero, con il volto ricoperto di sangue, ha raccontato di aver avuto una lite con un'altra persona a Furci, nei pressi del torrente Savoca, nella quale evidentemente ha avuto la peggio. Poi si è incamminato in direzione di S. Teresa, raggiungendo la Stazione Carabinieri per riferire i fatti: i militari hanno raccolto la sua versione avviando gli accertamenti del caso e lo hanno invitato a rivolgersi al 118 per farsi curare le ferite e refertare le lesioni subite. Dunque l'uomo ha proseguito per circa cento metri su corso Margherita fino a raggiungere un bar, dove la giovane di turno a quell'ora, viste le sue precarie condizioni di salute, ha allertato il 118. L'ambulanza, una volta sul posto, gli ha riscontrato la sospetta frattura dello zigomo, contusioni ed escoriazioni varie e ha deciso di condurre il ferito al Policlinico di Messina per le cure del caso. 


COMMENTI

Gilberto La Rosa | il 10/02/2019 alle 09:55:19

Ma scusate, i Carabinieri non potevano accompagnare con un auto di servizio il povero malcapitato al vicino 118? O erano troppo impegnati nel combattere il crimine invincibile che serpeggia nella nostra città? Bha!

Gabriele Lettina | il 10/02/2019 alle 10:08:25

Non sarebbe stato giusto che a chiamare il 118 fossero stati i carabinieri. Non c'è stata da parte loro un'omissione di soccorso? O perlomeno un'assenza di umanità? Forse perché si trattava di un extracomunitario? C'è forse sotto un po di razzismo?

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.