Venerdì 18 Ottobre 2019
Ferito gravemente nel parcheggio al termine della serata. Indagano i carabinieri


Lite fuori da discoteca a S. Teresa, in coma 27enne di Roccalumera

di Andrea Rifatto | 23/07/2019 | CRONACA

11385 Lettori unici

Il giovane è stato soccorso dal 118

Sono gravi le condizioni del giovane aggredito questa notte fuori dalla discoteca "Mamma Mia" di S. Teresa di Riva. Il 27enne G. T., originario di Nizza di Sicilia e residente a Roccalumera, si trova ricoverato in coma al Policlinico universitario di Messina e la prognosi è riservata. L'episodio si è verificato in piazza Antonio Stracuzzi al termine della serata, intorno alle 3 quando il giovane seduto intento a mangiare un panino, è stato aggredito per futili motivi da un'altra persona all'interno dell'area parcheggio ed è stato colpito con un violento pugno al volto cadendo sul selciato e perdendo i sensi. Il 27enne è stato aiutato nell'immediatezza dagli amici e poco dopo è giunta l'ambulanza del 118, che lo ha soccorso riscontrandogli un trauma cranico e uno zigomo gonfio per il colpo subito ed stato quindi stabilizzato e condotto al Policlinico, dove le sue condizioni sono però peggiorate nelle ultime ore. Sull'episodio stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Taormina, giunti a S. Teresa nella notte dal Nucleo Radiomobile e della Stazione di S. Teresa: i militari hanno ascoltato i testimoni e raccolto informazioni sull'aggressore, che sarebbe già stato identificato. Si tratterebbe di un messinese riconosciuto da parecchi presenti, che è poi fuggito a bordo della propria auto urtando anche un altro mezzo in sosta. Le indagini sull'accaduto sono in corso da parte dei carabinieri di S. Teresa, ai comandi del luogotenente Maurizio La Monica, e nelle prossime ore sono attesi sviluppi. 

Più informazioni: aggressione piazza stracuzzi  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.