Venerdì 24 Maggio 2019
Giovanni D'Agostino tornava da Limina dopo aver diretto la banda musicale


Malore in auto a Mongiuffi Melia, muore l'ex presidente del Consiglio comunale

di Andrea Rifatto | 11/05/2019 | CRONACA

13568 Lettori unici

L'auto accostata e nel riquadro D'Agostino

Un malore improvviso ha stroncato questa mattina a Mongiuffi Melia la vita di Giovanni Leonardo D'Agostino, 55 anni, ex presidente del Consiglio comunale, docente di Musica all'Istituto comprensivo di Francavlla e direttore della banda e scuola musicale "Vincenzo Bellini" di Limina e dell'omonima banda della frazione taorminese di Mazzeo. Si trovava al volante della sua auto di rientro proprio da Limina, dove aveva partecipato alle celebrazioni per San Filippo dirigendo la banda musicale durante la processione. Dopo la partenza aveva comunicato ai musicisti che li avrebbe raggiunti a Passo Murazzo ma accusando probabilmente già un malessere aveva invece deciso di dirigersi verso casa a Mongiuffi, dove però non è mai arrivato perchè mentre percorreva la Strada provinciale 14 "Madonna della Catena" è stato colpito da infarto poco prima del santuario, riuscendo ad accostare la sua Fiat 500 ai lati della strada davanti un piccolo cancello di ingresso di un terreno ma decedendo pochi istanti dopo seduto al volante della sua auto. A dare l'allarme intorno le 11 è stato un automobilista di passaggio, che ha notato l'auto ferma con il motore acceso e il 55enne che non dava più segni di vita, chiamando i soccorsi. Sul posto sono giunti i carabinieri della Stazione di Mongiuffi Melia ai comandi del maresciallo Domenico Musolino per accertare i fatti e sentire i testimoni e poco dopo è arrivata a Mongiuffi l'ambulanza del 118 ma il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso di D'Agostino, conosciuto e stimato in tutto il comprensorio taorminese. La salma, dopo l'arrivo del medico legale, è stata restituita alla famiglia su disposizione del magistrato di turno. Numerosi i messaggi di cordoglio da parte di cittadini e associazioni musicali e corpi bandistici della zona jonica.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.