Martedì 17 Settembre 2019
Incidente per al depuratore di Mascalucia: la copertura ha ceduto al suo passaggio


Precipita in un pozzo di 12 metri: salvato dai Vigili del Fuoco - FOTO

17/03/2016 | CRONACA

1673 Lettori unici

Il momento del salvataggio

Grave incidente sul lavoro stamane intorno alle 10.30 a Mascalucia, in provincia di Catania. In tarda mattina i vigili del fuoco di Catania sono intervenuti in soccorso di una persona caduta in un pozzo in contrada Munzone, all'interno del depuratore comunale: l'uomo, F.P., 42 anni, di Misterbianco, addetto alla manutenzione della società Envisep di Catania, che ha in appalto la manutenzione della struttura, stava ripulendo con un decespugliatore una zona di terreno quando la soletta di copertura in cemento di una canna disperdente ha ceduto. L'operaio vi è precipitato dentro per uno profondità di circa 12 metri. Sul posto sono intervenuti i Vigili urbani, i Carabinieri, i tecnici del Comune, il 118, la squadra del Nucleo Saf (Speleo alpino fluviale) del Comando di Catania, i sommozzatori e la Prima partenza della Centrale. I vigili del fuoco si sono calati nel pozzo e dopo aver soccorso e imbragato l'uomo lo hanno riportato in superficie. Fortunatamente il 42enne ha riportato solo la rottura di una vertebra e ferite agli arti. L'uomo, affidato al personale medico, è stato trasportato all'ospedale "Garibaldi" di Catania per gli accertamenti del caso. Sul luogo dell’incidente si sono immediatamente recati il sindaco di Mascalucia, Giovanni Leonardi, insieme all’assessore Sonia Grasso, che hanno seguito da vicino tutte le operazioni di salvataggio.

 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.