Domenica 22 Settembre 2019
Bloccato dai carabinieri sul lungomare, è finito in carcere per violenza sessuale


Molesta tre ragazzine alla Notte Bianca, arrestato 55enne di S. Teresa

di Andrea Rifatto | 19/08/2018 | CRONACA

10404 Lettori unici

I carabinieri davanti piazza Municipio

Prima ha tentato un approccio verbale, poi ha allungato le mani con insistenza, venendo però respinto. Molestie che sono costate care a un 55enne di S. Teresa di Riva, fermato all'1.30 di questa notte dai carabinieri della locale Stazione durante la Notte Bianca. L'uomo si trovava sul lungomare all'altezza di piazza Municipio, dove si era radunata una folla di persone per assistere al concerto di Anna Tatangelo, quando si è avvicinato a tre minorenni, due sorelle di 12 e 17 anni e un'amica di 15, tutte di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, provando delle avance per convincerle a seguirlo, prima a parole e poi cingendo i fianchi a una delle ragazzine. Le tre hanno subito respinto il tentativo di approccio richiamando l'attenzione delle persone presenti. Immediatamente sono arrivati i militari dell'Arma, che si trovavano a pochi metri di distanza, bloccando e ammanettando il 55enne, condotto in caserma dove è stato dichiarato in stato di arresto con l'accusa di violenza sessuale e poi condotto nel carcere di Messina Gazzi su disposizione del magistrato di turno, in attesa della convalida del giudice. Le tre minorenni, una delle quali ha accusato un malore per lo shock subito, sono state nel frattempo raggiunte dai genitori e soccorse dal personale del 118 del presidio di piazza Municipio e dai volontari della Croce Rossa di Roccalumera presenti per la Notte Bianca e poi accompagnate nella Stazione dei Carabinieri.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.