Martedì 17 Settembre 2019
Oggi i funerali del giovane scomparso in un incidente stradale a Catania


Mongiuffi Melia, lutto cittadino per la morte di Leonardo De Francesco

di Redazione | 26/02/2016 | CRONACA

7052 Lettori unici

Leonardo De Francesco a giugno avrebbe compiuto 19 anni

Grande dolore e sconforto a Mongiuffi Melia per l’improvvisa e prematura morte del 18enne Leonardo De Francesco, avvenuta mercoledì mattina a Catania in seguito ad un violento incidente stradale in cui il giovane è rimasto coinvolto mentre si trovava in sella alla sua moto. Leonardo, originario del piccolo centro della Valle del Ghiodaro, risiedeva con la famiglia a Misterbianco, dove il padre presta servizio come carabiniere, e come ogni mattina si stava recando a scuola al Liceo scientifico "Principe Umberto di Savoia" di Catania, quando intorno alle 8.10, giunto in via Valdisavoia, nel quartiere Cibali, si è scontrato frontalmente contro un suv proveniente dalla direzione opposta ed è stato poi tamponato da un altro mezzo che sopraggiungeva, riportando gravi ferite. A nulla sono valsi i soccorsi del 118 e il tentativo disperato di salvarlo da parte dei medici dell’ospedale "Garibaldi" di Catania: le sue condizioni sono apparse da subito gravissime a causa dei numerosi traumi riportati e per lui non c’è stato nulla da fare.

La notizia della morte di Leo, così come veniva chiamato da chi lo conosceva bene, ha fatto piombare nello sconforto familiari, parenti, compagni di scuola e conoscenti ed è rimbalzata subito a Mongiuffi Melia, dove vivono i nonni paterni e materni e dove il giovane, che il 19 giugno avrebbe compiuto 19 anni ed aveva una sorellina di 12, tornava con la famiglia spesso nel fine settimana e nel periodo estivo. I funerali si terranno oggi, venerdì 26 febbraio, alle ore 15 nella Chiesa Madre di Misterbianco. A Mongiuffi Melia il sindaco Rosario D’Amore, considerando la volontà di tutta la cittadinanza di voler partecipare al dolore dei familiari e interpretando il comune sentire della popolazione, ha disposto per oggi, in concomitanza con i funerali, la proclamazione del lutto cittadino, in segno di rispetto e partecipazione al profondo dolore della famiglia e dell'intera comunità: gli uffici pubblici rimarranno chiusi e in municipio saranno esposte le bandiere a mezz'asta.

Tanti i messaggi di dolore lasciati sul profilo Facebook di Leonardo De Francesco, anche da parte di amici di Rignano Flaminio, nel Lazio, dove la famiglia ha vissuto un periodo: “Ancora non riesco a crederci piccolo grande eroe., sei andato via troppo presto, sei andato via con il mezzo che amavi di più, la tua moto che proprio ieri ti ha tradito – scrive un conoscente –.  Tutti i tuoi progetti, i tuoi sogni, sono volati in cielo, hai lasciato un vuoto incolmabile dentro tutti noi grande campione, ti conoscevo pochissimo Leo, ma quel tuo sorriso, la tua voglia di vivere era incredibile, ti voglio bene campione, sarai sempre dentro il mio cuore”. “Conoscendoti, sono sicuro che da lassù ci stai guardando e che non vorresti vederci piangere per questa disgrazia – commenta un amico – ma vorresti vederci ridere e sorridere per tutte le cose belle che hai fatto, per i bei momenti passati insieme, per le figuracce che hai fatto e per tutta la felicità che hai portato nelle nostre vite. Rimarrai sempre nei nostri cuori, sarai il ricordo più bello di sempre. Ciao fratello mio, ti voglio bene”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.