Martedì 13 Novembre 2018
Incidente in campagna. Recuperato dal 118 e trasportato al Policlinico


Pagliara, 56enne di Roccalumera precipita con la Vespa in un burrone

di Andrea Rifatto | 13/12/2017 | CRONACA

4604 Lettori unici

I soccorsi al ferito

Poteva avere esiti ben più gravi l’incidente che si è verificato oggi pomeriggio poco prima delle 16 nelle campagne di Pagliara. Un allevatore di Roccalumera, A.T., 56 anni, mentre procedeva a bordo della sua Vespa lungo una stradina di campagna in contrada Cucco, poco più monte del centro abitato, ha perso il controllo del mezzo, forse a causa di un malore, precipitando per quasi 30 metri in un burrone e rimanendo bloccato a terra a causa delle ferite riportate. L’uomo ha gridato cercando aiuto e le sue urla sono state udite da una persona che si trovava nelle vicinanze, che ha allertato il 118 e alcuni cittadini di Pagliara, tra cui il vicesindaco Rosario Totaro, giunto in pochi minuti in contrada Cucco. Da S. Teresa di Riva è arrivata subito dopo l’ambulanza e il personale sanitario (medici Salvatore Pantò e Giacomo Gentile, soccorritori Nunzio Signorino e Nunzio De Francesco) è sceso nel burrone fino al punto in cui si trovava il malcapitato, che dopo le prime cure sul posto è stato riportato in superficie e condotto fino all'ambulanza con un'auto, in quanto il mezzo di soccorso non ha potuto raggiungere la zona, quando era già buio. Una volta stabilizzato è stato trasportato in codice rosso al Policlinico di Messina, dove è giunto poco prima delle 19. Il 56enne, che non si trova in pericolo di vita, ha riportato un trauma cranico, fratture al piede sinistro e alla gamba destra, un trauma al torace e numerose ferite lacerocontuse. A Pagliara sono giunti anche i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Letojanni quando il ferito era però già stato caricato sull'ambulanza.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.