Martedì 17 Settembre 2019
Tre malviventi si sono introdotti nell'istituto di via Umberto I minacciando i dipendenti


Rapina alla banca Unipol di Nizza di Sicilia, indagano i carabinieri

di Redazione | 20/10/2015 | CRONACA

2095 Lettori unici

La banca Unipol sul corso Umberto I

Rapinatori in azione stamane a Nizza di Sicilia. Tre malviventi, di cui due con il volto coperto da passamontagna, si sono introdotti all’interno della banca Unipol, ubicata al civico 77 di via Umberto I (la Statale 114), minacciando i dipendenti e intimando loro di consegnare il denaro conservato nella cassaforte. Operazione però impossibile, in quanto il dispositivo è regolato da timer. I tre hanno allora concentrato le loro attenzioni su un cliente che si trovava nell'istituto di credito, sottraendogli 200 euro in contanti che stava per versare sul conto corrente. Prima di fuggire hanno arraffato banconote da 5 euro per un totale di 70 euro e la borsa della cassiera. Magro bottino, dunque, per i tre rapinatori, che subito dopo si sono dati alla fuga sulla Statale, dirigendosi molto probabilmente verso il casello autostradale di Roccalumera. Scattato l'allarme, a Nizza sono giunti in pochi istanti i carabinieri della stazione roccalumerese, al comando del luogotenente Santo Arcidiacono, che si sono messi sulle tracce dei rapinatori istituendo posti di blocco sul territorio con la collaborazione dei militari dell’Arma della Compagnia Messina Sud. La banca Unipol di Nizza è dotata di un sistema di videosorveglianza anche all’esterno, che dovrebbe aver ripreso tutta la scena: i carabinieri hanno acquisito i filmati per tentare di identificare i tre. La banca, dopo la rapina, è stata chiusa al pubblico.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.