Giovedì 22 Agosto 2019
L'episodio si è verificato al centro del paese. Trasportato in ospedale con vari traumi


S. Teresa, 69enne picchiato in spiaggia da cinque persone

di Andrea Rifatto | 30/07/2016 | CRONACA

5047 Lettori unici

Il tratto di arenile dove è avvenuta l'aggressione

Un pescatore di S. Teresa di Riva, A.M., 69 anni, è stato picchiato in spiaggia nel primo pomeriggio di oggi da cinque persone. L'episodio si è verificato al centro del paese, a pochi passi da piazza Municipio. Gli aggressori, a quanto sembra originari del Catanese, pochi minuti prima hanno gettato in mare la piccola imbarcazione che l'uomo tiene sulla spiaggia: gesto, probabilmente un tranello per attirarlo sull'arenile, che non è passato inosservato al 69enne, che ha assistito alla scena dal balcone di casa precipitandosi a chiedere spiegazioni. I cinque, per tutta risposta, lo hanno pesantemente malmenato con calci e pugni e quando sono giunti in aiuto i suoi familiari si sono dati precipitosamente alla fuga. Sul posto sono giunti i sanitari della vicina postazione 118, con il medico Mariano Morgante e i soccorritori Piero Giannetto e Giuseppe Ansaldo, che hanno prestato le prime cure riscontrando traumi al cranio, al volto e contusioni al torace. Una volta stabilizzato, il 69enne è stato condotto al Policlinico di Messina per maggiori accertamenti ed è stato poi dimesso nel tardo pomeriggio. Pare che nei giorni scorsi vi fossero già stati dissidi tra l’uomo e alcuni giovani, che avevano utilizzato la sua imbarcazione per trovare riparo dal sole, venendo però richiamati. L’aggressione di oggi potrebbe dunque essere stata un’azione punitiva nei suoi confronti. Dell’accaduto sono stati informati i carabinieri della locale stazione.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.