Mercoledì 19 Giugno 2019
Fatale un'apnea prolungata, patologia di cui soffriva. Vani i tentativi di soccorso


S. Teresa, bambino di dieci anni muore durante il sonno

di Andrea Rifatto | 08/01/2019 | CRONACA

7995 Lettori unici

L'ambulanza è giunta in pochi minuti

Non dava segni di vita e quando la mamma ha provato a svegliarlo, ha visto che non rispondeva e allarmata ha chiamato i soccorsi. All'arrivo dell'ambulanza del 118, però, per lui non c'era ormai più nulla da fare. È morto così un bambino di dieci anni di S. Teresa di Riva, Salvatore Antonino Leanza, spentosi nel sonno durante la notte nella sua abitazione di via Sparagonà. Una tragedia dovuta ad un'apnea notturna, sindrome di cui soffriva da tempo e che questa volta gli è stata fatale. Una patologia che causa frequenti e numerose pause nella respirazione mentre la persona dorme, in questo caso prolungatesi più a lungo tanto da portare il bambino al decesso per arresto cardiorespiratorio. L'équipe del 118 guidata dal medico Salvatore Pantò e formata dai soccorritori Nunzio Signorino e Santo Miceli, intervenuta nell'abitazione poco prima delle 8, ha tentato per oltre mezz'ora di rianimarlo con le manovre previste in questi casi ma purtroppo il cuore aveva ormai smesso di battere e non è stato possibile far altro che constatare il decesso del bambino, tra lo strazio dei familiari, originari di San Teodoro.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.