Giovedì 19 Settembre 2019
Colto da malore in una palestra del centro. La salma trasportata a Letojanni


S. Teresa di Riva, 60enne muore d'infarto mentre assiste agli allenamenti del figlio

di Andrea Rifatto | 14/12/2015 | CRONACA

3441 Lettori unici

Sul posto anche i carabinieri della locale stazione

Tragedia nel pomeriggio di oggi in una palestra di via Regina Margherita al centro di S. Teresa di Riva. Intorno alle 18.30 un 60enne di Letojanni, Giovanni Agatino Garufi, è stato stroncato da un infarto mentre stava assistendo agli allenamenti del figlio 12enne. L'uomo è stato subito soccorso dal personale del centro sportivo, che ha tentato di rianimarlo in attesa dell'arrivo dell'ambulanza del 118, giunta tempestivamente sul posto dal vicino Pte di piazza Municipio: i sanitari non hanno però potuto fare nulla per strapparlo alla morte, che lo ha fulminato al'istante. Nella palestra è giunto poco dopo il medico sanitario dell’Asp, che ha confermato il decesso del 60enne per cause naturali. Sul luogo della tragedia anche i carabinieri della locale stazione. Alle 20 il magistrato di turno ha autorizzato la rimozione della salma, trasportata a Letojanni nell'abitazione di famiglia, in via Lombardo, da un'impresa funebre di Furci Siculo. Sgomento tra quanti si trovavano nella palestra santateresina, in larga parte giovani, dove sono giunti anche i familiari della vittima per prendersi cura del figlio, il più piccolo di otto fratelli. Garufi, imprenditore nel settore import-export, era nato in Canada, dove ha vissuto fino a sei anni fa prima di ritirarsi a Letojanni, cittadina di cui era originario il padre, mentre la madre è di Messina. Per un periodo ha vissuto anche in Kuwait e si recava spesso in Canada per brevi periodi di lavoro. Era tornato dall'ultimo viaggio circa un mese e mezzo fa e aveva programmato di ripartire prima delle festività natalizie: aveva però poi deciso di prolungare la permanenza in Sicilia.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.