Mercoledì 20 Novembre 2019
L'uomo è stato travolto da un'auto mentre attraversava l'arteria


S. Teresa di Riva. Incidente sul lungomare, ferito un 70enne

di Andrea Rifatto | 10/08/2014 | CRONACA

3083 Lettori unici | Commenti 3

Il luogo dell'incidente

Incidente nella serata sul lungomare di S. Teresa di Riva, nel quartiere Barracca. Un residente nella cittadina jonica, il 70enne L.T., docente in pensione, è stato travolto da una vettura mentre era intento ad attraversare la strada in compagnia di un amico, in un tratto scarsamente illuminato. In quell'istante sopraggiungeva la Toyota Yaris condotta dal messinese L.F., 31 anni, ristoratore, che nulla ha potuto per evitare l'impatto. L'anziano, che non si trovava in corrispondenza di un attraversamento pedonale, è stato sbalzato pochi metri più avanti, riportando ferite alle gambe e al capo. Il parabrezza della Yaris si è invece danneggiato nella parte destra. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani di S.Teresa al comando del capitano Diego Mangiò, insieme ad una pattuglia dei carabinieri della locale stazione, per disciplinare il traffico ed effettuare i rilievi del caso. Il ferito, rimasto alcuni minuti sull'asfalto in stato di incoscienza, è stato soccorso dai sanitari del 118, che dopo averlo stabilizzato a bordo del mezzo lo hanno condotto presso l'ospedale San Vincenzo di Taormina. I medici del nosocomio taorminese hanno riscontrato la rottura di due vertebre e l'incrinamento di una costola.

Più informazioni: incidente  


COMMENTI

Giuseppe Nunzio | il 10/08/2014 alle 23:33:39

Secondo il mio punto di vista il lungomare avrebbe bisogno di una illuminazione più efficace, ma il problema è un altro; si potrebbero mettere dei limiti di velocità, segnalando ogni incrocio delle traverse, che da monte si immettono nel lungomare, con semafori o altra segnaletica opportuna, ripitturazione passaggi pedonali, e per concludere se è possibile autovelox

Pippo Sturiale | il 11/08/2014 alle 07:21:16

Altro che svincolo: occorre che la 114 sia fuori dal centro abitato. .. Ci vuole un'arteria che colleghi i centri rivieraschi, a monte dell'autostrada. Il grosso del traffico non può avvenire in zone con alto traffico pedonale: sono regole elementari di logistica. O si cammina a passo d'uomo, prediligendo la sicurezza, o si sposta il traffico veicolare fuori dai centri abitati, se si vuole che il traffico sia scorrevole. .. Per intanto disciplina, attenzione e ... controlli!

Ludovica Ferrari | il 11/08/2014 alle 08:07:43

Mi spiace molto per quanto accaduto e condivido il punto di vista di Giuseppe; oltre ai problemi già evidenziati ritengo opportuno aggiungere che anche di giorno - e proprio all'incrocio tra il lungomare e la Via Stradella Catania - alcuni mezzi in sosta (camion e altro) impediscono che allo stop si abbia una visuale ampia, a meno di non impegnare l'incrocio, e questo implica una costante condizione di pericolo. Sarebbe sufficiente far sostare tali mezzi lato mare e non lato monte dove in atto si trovano.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.