Venerdì 18 Ottobre 2019
L'esemplare adulto del rettile è stato trasportato sull'arenile dalle mareggiate


S. Teresa, tartaruga "Caretta caretta" trovata morta sulla spiaggia - FOTO

di Andrea Rifatto | 01/11/2018 | CRONACA

2120 Lettori unici

La carcassa della tartaruga

Una carcassa di tartaruga marina del genere “Caretta caretta” è stata ritrovata lungo la spiaggia di S. Teresa di Riva. Ad uccidere il rettile in mare è stato probabilmente un amo, collegato una lenza di naylon che è rimasta incastrata intorno al guscio. Ciò fa presupporre che la tartaruga, lunga circa 40 centimetri, sia una vittima del "bycatch", ossia il fenomeno delle catture accidentali con gli attrezzi da pesca (ami, lenze o reti da posta o a strascico), che ne ha causato la morte in mare. La carcassa è stata trasportata sulla spiaggia dalle mareggiate di questi giorni e si trova adesso nella zona sud del paese su una rampa di accesso all’arenile, a ridosso del marciapiede, molto probabilmente trascinata da qualcuno, visto che le tartarughe marine escono dall'acqua solo per deporre le uova, in quanto la terraferma non è un ambiente a loro favorevole. Capita spesso che questi animali subiscano anche impatti letali con le chiglie o le eliche delle imbarcazioni, ma le tartarughe catturate accidentalmente possono salvarsi se riportare a terra in tempo e consegnate alle autorità marittime. Probabile che in questo caso la “Caretta caretta”, la tartaruga marina più comune del mar Mediterraneo, sia morta perché non è riuscita a tornare a galla per respirare. La specie è diffusa in molti mari del mondo ma è fortemente minacciata in tutto il bacino del Mediterraneo ed è ormai al limite dell'estinzione nelle acque territoriali italiane, anche a causa del crescente inquinamento del mare dovuto principalmente alla plastica. Il Comune si sta attivando per la rimozione della carcassa.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.