Martedì 22 Ottobre 2019
Incidente nel cantiere della passerella sull'Agrò. Il tubo conteneva solo aria


Sant'Alessio, ruspa rompe condotta del metano: intervengono i Vigili del Fuoco

di Redazione | 16/09/2016 | CRONACA

2475 Lettori unici | Commenti 1

Lo scavo all'interno del quale è stata danneggiata la condotta

Attimi di preoccupazione oggi pomeriggio a Sant'Alessio Siculo. Intorno alle 18, all'interno del cantiere per la realizzazione della passerella provvisoria sul torrente Agrò, è stata danneggiata la condotta del gas metano installata nei mesi scorsi. Durante lo scavo per la posa di alcune tubazioni per la raccolta delle acque, la ruspa ha accidentalmente colpito la tubatura principale che attraversa l'alveo del torrente collegando Sant'Alessio con S. Teresa di Riva. Nella condotta si è aperto uno squarcio, da cui è fuoriuscito un forte getto di sostanza gassosa che ha fatto scattare l'allarme. Gli operai dell'impresa che sta lavorando sulle due sponde dell'Agrò hanno subito allertato i Vigili del Fuoco, informando dell'accaduto anche la Fin.Consorzio, società che sta eseguento le opere di metanizzazione in tutta la riviera. Sul posto è giunto in pochi minuti da Sant'Alessio un addetto dell'impresa metanifera, Pietro Muscolino, che ha rassicurato i presenti spiegando che all'interno della rete, in fase di completamento, non scorre ancora il metano e che si stava verificando la fuoriuscita di aria in pressione. Poco dopo è arrivata sul posto una squadra dei Vigili del Fuoco dal distaccamento temporaneo di Roccalumera: i pompieri hanno accertato come effettivamente non vi fosse alcuna perdita di gas e dopo aver fatto aprire alcune valvole di sfiato dislocate in zona, hanno lasciato che la ditta riparasse la falla per proseguire poi con i lavori. 


COMMENTI

Pippo Sturiale | il 16/09/2016 alle 22:38:12

E il gas passa così senza alcuna protezione, senza alcuna segnalazione!? E se già era funzionante la distribuzione, oltre ai danni, quanti disagi e disservizi! Siamo messi un po' male.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.