Mercoledì 18 Settembre 2019
Bloccato dai carabinieri, che lo seguivano da tempo, a bordo del suo ciclomotore


Sant’Alessio, arrestato un 70enne per spaccio di droga

di Andrea Rifatto | 14/03/2018 | CRONACA

3950 Lettori unici

Una pattuglia dell'Arma a Sant'Alessio

Un 70enne di Sant’Alessio, Orazio Miceli, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Taormina e della Stazione della cittadina del Capo con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I militari dell’Arma erano già da tempo sulle sue tracce e al termine dell’ennesimo servizio mirato alla prevenzione dello spaccio di droga, lo hanno bloccato mentre circolava a bordo dello scooter elettrico con cui è solito muoversi tra Sant'Alessio e S. Teresa di Riva, sottoponendolo a perquisizione personale e poi domiciliare. Nel corso degli accertamenti i carabinieri gli hanno trovato nella tasca dei pantaloni della cocaina,insieme ad una cospicua somma di denaro contante suddivisa tutta in tagli da 50 euro, ritenuta probabile provento dell’attività di spaccio condotta da Miceli, vecchia conoscenza delle Forze dell'ordine. La successiva perquisizione nella sua abitazione ha permesso di rinvenire diversi grammi di sostanza bianca, verosimilmente finalizzata al taglio della droga, oltre che vari pezzi di carta stagnola e un bilancino di precisione. Dopo le formalità di rito Orazio Miceli, su disposizione, dell’Autorità giudiziaria, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo. In udienza il giudice ha convalidato l'arresto e disposto l'applicazione del braccialetto elettronico. Il legale dell'arrestato ha chiesto i termini a difesa.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.