Venerdì 15 Novembre 2019
Un'auto ha invaso la corsia opposta scontrandosi con un mezzo pesante


Sant'Alessio Siculo. Incidente sulla Statale 114, quattro i feriti

di Andrea Rifatto | 30/07/2014 | CRONACA

2518 Lettori unici

L'Alfa 156 dopo l'incidente

È di quattro feriti, di cui uno in condizioni gravi, il bilancio dell’incidente verificatosi questa sera al km 37,400 della Statale 114, all’estremo sud dell’abitato di Sant’Alessio Siculo. La causa del sinistro sembra sia imputabile alla forte velocità. Un’Alfa 156 che viaggiava in direzione Messina, nell’affrontare la curva, ha invaso la corsia opposta, dove in quell’istante transitava un’autobetoniera appartenente ad una ditta di Letojanni, che nonostante abbia cercato di evitare l’impatto deviando verso il margine destro della carreggiata, nulla ha potuto davanti alla vettura impazzita. Dopo l’urto, il veicolo ha effettuato diversi testacoda per finire la sua corsa alcune decine di metri più avanti. Il ferito più grave è un passeggero dell’Alfa che sedeva sul sedile posteriore: ha infatti subito un grave trauma alla spalla perdendo molto sangue. Feriti, seppur lievemente, gli altri passeggeri dell'auto e l'autista del mezzo pesante, tutti trasportati all'ospedale "San Vincenzo" di Taormina. L'autobetoniera, nel disperato tentativo di evitare lo scontro, ha danneggiato la parete di un'officina prospiciente la strada: il mezzo è rimasto poi bloccato sulla sede stradale, costringendo le forze dell'ordine ad istituire il senso unico alternato in attesa che i tecnici lo rimettesero in funzione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Sant'Alessio Siculo e la Polizia Municipale, sotto le direttive del comandante Onofrio Moschella. La vettura è stata invece rimossa dai mezzi di soccorso e trasferita presso un'autocarrozzeria di S. Teresa di Riva. Il traffico è rimasto paralizzato per circa un'ora dal momento dell'incidente.

 

Più informazioni: incidente  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.