Martedì 12 Novembre 2019
Accusati di aver aggredito la Polizia prima del match, sono stati rinchiusi in carcere


Scontri allo spareggio Giardini-Megara Augusta, arrestati due ultras

10/05/2016 | CRONACA

3770 Lettori unici

Grasso e Ferraro sono stati arrestati ieri in differita

Hanno un nome i due ultras che domenica scorsa hanno aggredito e ferito due agenti della Polizia di Stato davanti lo Stadio dell’Etna di Adrano prima dello spareggio di Prima Categoria tra Giardini Naxos e Megara Augusta, giocato in campo neutro e valido per il passaggio in Promozione. I poliziotti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Adrano, in collaborazione con i colleghi di Augusta, hanno arrestato in forma differita Umberto Rodolfo Grasso, 27 anni, e Nicola Ferraro, 24 anni, entrambi residenti ad Augusta, per i reati di oltraggio e resistenza. Grasso, in particolare, deve rispondere anche di lesioni a pubblico ufficiale ed inottemperanza alla misura Daspo alla quale era stato sottoposto dal Questore di Catania nel 2014. I due ultras megaresi, secondo la ricostruzione della Polizia, hanno aggredito gli agenti in servizio per la tutela dell’ordine pubblico allo scopo di creare disordini che permettessero loro di accedere alla tribuna senza pagare il biglietto. Dopo serrate indagini e grazie anche alle preziose videoriprese effettuate dalla Polizia Scientifica, i due sono finiti in manette e condotti nella Casa Circondariale di Siracusa, dove sono stati rinchiusi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Più informazioni: scontri giardini-augusta  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.