Giovedì 24 Ottobre 2019
Incidente fatale lungo la via Pirandello per uno chef che lavorava nella Perla


Scontro auto-moto a Taormina, muore un 33enne di Mascali

di Andrea Rifatto | 03/06/2019 | CRONACA

18407 Lettori unici

Il luogo dell'incidente e nel riquadro la vittima

Tragico incidente mortale nel pomeriggio di oggi a Taormina. Intorno le 18.30 un'auto e una moto si sono scontrate lungo la via Pirandello e nell'impatto ha perso la vita il centauro in sella al mezzo a due ruote. La vittima è Davide Biuso, 33 anni di Mascali, che svolgeva la professione di chef in un ristorante del centro. Per lui non c'è stato nulla da fare in quanto ha perso la vita dopo essere finito sull'asfalto e all'arrivo dell'ambulanza del 118 non è stato possibile far altro che constatare il decesso del giovane. Sul posto è giunta la Polizia locale con il comandante Agostino Pappalardo per stabilire l'esatta dinamica del sinistro risultato fatale allo chef 33enne. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che entrambi i mezzi, una moto da enduro condotta da Biuso e una Seat Leon station wagon al cui volante vi era un cittadino straniero, stessero viaggiando in direzione mare quando giunti all'altezza di Villa Mon Repos si sono scontrati, forse durante una manovra di svolta verso sinistra effettuata dall'auto per immettersi in un cancello sul margine della strada. Il centauro, forse nel tentativo di effettuare un sorpasso, non ha potuto evitare l'impatto ed è volato sull'asfalto alcuni metri più avanti sbattendo contro un muretto. La Polizia locale ha informato i familiari della vittima e la salma, su disposizione del magistrato di turno, è stata condotta all'obitorio dell'ospedale di Taormina. Per il conducente del veicolo è scattata una denuncia per omicidio stradale. L'auto e la moto sono stati posti sotto sequestro. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.