Martedì 22 Ottobre 2019
Grave incidente sul lungomare: tre i feriti. Intervento dell'elicottero del 118


Scontro frontale a S. Teresa, morto un 73enne di Giardini - FOTO e VIDEO

di Andrea Rifatto | 31/10/2018 | CRONACA

7051 Lettori unici

I due mezzi coinvolti nel sinistro

Tragico incidente sul lungomare di S. Teresa di Riva. Alle 14.45 due auto si sono scontrate frontalmente all'altezza del quartiere Sacra Famiglia e ad avere la peggio è stato il conducente di una delle due, il 73enne Pietro Russo di Giardini Naxos, che ha perso la vita, mentre altre tre persone sono rimaste ferite. L'uomo si trovava al volante di una Renault Clio e viaggiava con la moglie in direzione Messina, quando giunto all'altezza di via Dei Marinai, ha perso il controllo del mezzo per l'improvvisa apertura degli airbag anteriori, sbandando verso sinistra e invadendo la corsia opposta dove in quell'istante arrivava una Chrysler Voyager condotta da un 54enne di S. Teresa con a fianco il figlio. L'impatto è stato inevitabile e il 73enne ha riportato gravi traumi, finendo in stato di coma: l'uomo è stato soccorso da alcuni automobilisti di passaggio e poco dopo dall'ambulanza del 118 di S. Teresa, che vista la gravità della situazione ha richiesto l'intervento dell'elisoccorso, giunto dall'ospedale Papardo e atterrato in piazza Antonio Stracuzzi. Il personale sanitario dell'ambulanza (medico Domenico Scionti e soccorritori Roberto La Fauci e Nunzio De Francesco) e del velivolo hanno tentato per un'ora di rianimare la vittima ma non c'è stato nulla da fare. La moglie, la 64enne C. M., è stata invece trasportata all'ospedale di Taormina dall'ambulanza di Letojanni: nell'impatto ha riportato la frattura del femore con la lussazione dell'anca e la sospetta frattura del bacino. I due occupanti della Chrysler hanno riportato traumi più lievi e hanno raggiunto autonomamente il nosocomio taorminese. Sul luogo dell'incidente sono giunti i Vigili urbani di S. Teresa per i rilievi di rito e per ricostruire la dinamica, mentre i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Taormina e delle Stazioni di S. Teresa e Sant'Alessio hanno regolato la viabilità sia sul lungomare che in piazza Stracuzzi, dove è giunta in supporto anche l'ambulanza del 118 di Fiumedinisi. La salma di Pietro Russo, che era giunto a S. Teresa per accompagnare la moglie in un centro medico per una seduta di fisioterapia, è stata condotta all'obitorio del Policlinico di Messina in quanto il magistrato di turno ha disposto l'autopsia; le due auto sono state poste sotto sequestro e trasportate nel parcheggio del municipio. A condurre gli accertamenti è la Polizia municipale di S. Teresa, guidata dal capitano Diego Mangiò.


Più informazioni: scontro mortale s. teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.