Sabato 21 Settembre 2019
Beccato sul lungomare mentre cedeva una dose e ne teneva altre occultate


Spaccio di droga, 19enne arrestato dai carabinieri a Giardini Naxos

di Andrea Rifatto | 04/09/2019 | CRONACA

1630 Lettori unici

Ad agire i militari del Norm di Taormina

Un giovane di nazionalità marocchina è stato arrestato a Giardini Naxos con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, Anas Maerof, 19 anni, è stato bloccato in flagranza mentre si trovava sul lungomare dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Taormina nel corso dei servizi di prevenzione finalizzati al contrasto dello spaccio di droga. I militari stavano seguendo i suoi movimenti sospetti tra la strada e un muro poco distante dalla spiaggia e hanno notato il 19enne mentre dialogava con una seconda persona, con cui ha effettuato un rapido scambio di un involucro: a quel punto sono intervenuti e hanno accertato che il giovane marocchino aveva appena ceduto una dose di cocaina. Sottoposto a perquisizione personale, gli hanno trovato addosso una dose di marijuana, mentre un ulteriore dose di cocaina era occultata all’interno di un buco nel muro. Lo stupefacente è stato sequestrate ed il giovane è stato arrestato per spaccio. Ieri il giudice ha convalidato l’arresto e disposto per Maerof gli arresti domiciliari.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.