Lunedì 19 Agosto 2019
Messi in fuga dal direttore e da un militare fuori servizio. Ritrovata l'auto


Sventata una rapina alle Poste di Trappitello, banda ricercata dai carabinieri

di Andrea Rifatto | 30/04/2019 | CRONACA

2339 Lettori unici

L'Ufficio postale di Trappitello

Erano pronti a fare irruzione nell’ufficio postale di Trappitello per compiere una rapina ma il loro piano è saltato e sono stati costretti alla fuga. In quattro, ieri intorno le 13.30, sono giunti a bordo di una Fiat Punto davanti la sede delle Poste della frazione taorminese, in via Francavilla, quando mancavano pochi minuti alla chiusura. Con il volto travisato e alcuni, a quanto sembrerebbe, con la pistola in pugno, si stavano avvicinando all’Ufficio quando il direttore ha capito che si trattava di rapinatori e ha chiuso gli ingressi, dando l’allarme. Sul posto si trovava anche un carabiniere libero dal servizio, che si è messo all’inseguimento dei quattro, risaliti rapidamente a bordo della vettura per fuggire a tutta le velocità. Immediate sono scattate le ricerche da parte dei militari dell’Arma della Compagnia di Taormina, che poco dopo hanno trovato la macchina abbandonata nella zona del cimitero. Il veicolo è risultato rubato in mattinata a Giardini Naxos ed è stato posto sotto sequestro alla ricerca di tracce utili a rintracciare i componenti della banda. Le indagini sono in corso.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.