Giovedì 22 Agosto 2019
Operazione congiunta nella riserva a tutela del demanio e dei consumatori


Taormina, controlli all'Isola Bella: sequestrati ombrelloni e denunciate due persone

21/06/2016 | CRONACA

1964 Lettori unici

Controlli a tappeto all’interno della area della Riserva naturale orientata Isola Bella di Taormina. Nell’ambito di un’operazione di polizia marittima disposta dal Comando della Capitaneria di Porto-Autorità marittima dello Stretto di Messina, effettuata congiuntamente al Nucleo operativo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Taormina e alla Compagnia Guardia di Finanza-Nucleo mobile di Taormina, sono state eseguite diverse verifiche finalizzate alla contestazione di reati perpetrati all’interno della area. L’operazione si è distinta in tre diverse fasi, ponendosi come obiettivi la tutela del consumatore, della riserva naturale e del demanio marittimo dello Stato. Nella prima fase dell’operazione i militari si sono soffermati ad osservare le attività che si svolgevano all’interno dell’area; successivamente è stato deciso di intervenire e provvedere alle contestazioni, mentre nella fase successiva ai sequestri le forze dell’ordine hanno provveduto a far ripristinare lo stato dei luoghi, eliminando dalla spiaggia i corpi morti utilizzati per sorreggere gli ombrelloni.

Al termine dell’operazione sono state contestate due notizie di reato per occupazione abusiva di area demaniale marittima e sono stati sequestrati ombrelloni, sdraio e sedie, affittate abusivamente a turisti stranieri o semplicemente utilizzati come postazioni abusive con cartelli indicanti escursioni turistiche in barca e noleggio di moto d’acqua. Sono stati inoltre elevati tre verbali di constatazione in materia di mancata emissione di ricevute fiscali e identificate le persone che svolgevano tali attività, sia italiani che cittadini stranieri, verificandone la loro posizione giuridica. Il materiale posto sotto sequestro è stato trasportato e sigillato presso la sede dell’Uficio locale marittimo di Giardini Naxos. I controlli in forma congiunta continueranno per tutta la stagione balneare e mireranno alla tutela della riserva naturale e contestualmente del consumatore.

 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.