Domenica 25 Agosto 2019
Gli agenti di Polizia gli hanno trovato l'arma all'interno di un marsupio


Taormina. Sorpreso con un coltello, 43enne finisce ai domiciliari

14/07/2016 | CRONACA

1614 Lettori unici

Un 43enne di Taormina, Giuseppe Puglisi, è stato ristretto agli arresti domiciliari dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza in esecuzione di un ordine di espiazione della pena detentiva emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina. L'uomo era stato sorpreso dai poliziotti mentre si aggirava nella città del Centauro con un grosso coltello a serramanico, con una lama di nove centimetri e la punta parzialmente seghettata, tenuto all'interno del proprio marsupio. In regime di detenzione domiciliare dovrà scontare la pena di un mese.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.