Lunedì 16 Settembre 2019
Fiamme a ridosso della ferrovia. Forti disagi tra convogli in ritardo o cancellati


Vasto incendio a Giardini, treni fermi per due ore tra Taormina e Letojanni

di Andrea Rifatto | 19/07/2018 | CRONACA

5897 Lettori unici

Le serre distrutte dell'incendio

Un vasto incendio scoppiato a Giardini Naxos nella tarda mattinata di oggi ha fatto temere per diverse ore i residenti della zona sud e causato forti disagi alla circolazione ferroviaria nel tratto tra Taormina e Letojanni. Le fiamme sono divampate in prossimità dei binari e hanno raggiunto rapidamente anche i bordi della Statale 114, propagandosi in particolare in un terreno tra il torrente Santa Venera, la Ss114 e via Della Seta, nel quartiere giardinese di Chianchitta, dove hanno preso fuoco delle serre inutilizzate e le sterpaglie presenti nell'area intorno. Il rogo ha provocato una densa colonna di fumo nero, anche a causa della combustione di materiale plastico, visibile anche a notevole distanza, e ha causato rallentamenti alla circolazione sull'autostrada A18 in direzione Messina. Le fiamme sono partire da più punti lungo tutta la linea ferrata, anche in territorio di Taormina, dove è caduto un albero in prossimità della linea elettrica di alimentazione dei treni che ha costretto Trenitalia, alle 12.20, a sospendere la circolazione ferroviaria (sulla linea Messina – Siracusa fra Taormina e Letojanni. I Vigili del Fuoco giunti dal Distaccamento di Letojanni hanno lavorato a lungo, sia nell’area delle serre che in diversi altri punti, per domare le fiamme e mettere in sicurezza abitazioni e infrastrutture e solo alle 14.45 è stato riattivato il traffico ferroviario fra Taormina e Letojanni. Solo dopo l’intervento dei Vigili del Fuoco e le verifiche all’integrità dell’infrastruttura è stato possibile consentire il passaggio dei treni in sicurezza. Coinvolti complessivamente 14 treni: ritardo di oltre 2 ore per l’Intercity 35544 Siracusa – Roma e fino a un’ora e mezza per 7 Regionali. Inoltre, due corse regionali sono state cancellate sull’intero percorso e altre 4 su parte del tragitto. Registrati ritardi medi di 90 minuti, con punte massime fino a 140 minuti. Probabile che si tratti di roghi dolosi, in quanto appiccati in punti diversi e dunque potrebbe esserci dietro la mano dell’uomo. Nelle zone interessate dalle fiamme è intervenuta una volante della Polizia di Taormina.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.