Sabato 20 Luglio 2019
"Zagara d'oro" a Vincenzo Nibali. Premio al giornalismo a Lucia Gaberscek


Roccalumera. 21ª Sagra del Verdello

26/08/2013 | CULTURA E SPETTACOLI

2295 Lettori unici | Commenti 1

Lucia Gaberscek riceve il premio

ROCCALUMERA. E' anche merito della “Sagra del Verdello” se oggi nel comprensorio jonico ci sono due aziende che si occupano della lavorazione in prodotto finito di questo particolare tipo di limone. Un appuntamento che da 21 anni, nonostante le tante difficoltà, è organizzato ogni estate dal circolo culturale “Salvatore Quasimodo”, presieduto da Pippo Giorgianni. Per tre giorni il limone verdello diventa assoluto protagonista nella frazione collinare di Sciglio, tra degustazioni, spettacoli e premiazioni. Accompagna la sagra, infatti, il premio nazionale “Zagara d'Oro”, assegnato quest'anno al ciclista messinese Vincenzo Nibali e dedicato al personaggio siciliano che "trasmette in tutto lo Stivale e in particolare all’estero la valenza e la storia della Sicilia e soprattutto del Messinese". Ospiti d'onore dell'edizione che si è appena conclusa l'attore Gilberto Idonea e il presentatore Tv Federico Fazzuoli. Questi gli altri premi assegnati: XI Premio Fiore di Zagara alla “Sicilia che Lavora” alla Ditta TransEdil dei F.lli Miano; XII Premio Fiore di Zagara alle “Professionalità Siciliane” all’Associazione Italiana Donne Medico Messina-Peloro; XVII Premio Fiore di Zagara al “Giornalismo” alla giornalista Lucia Gaberscek; XVI Premio Fiore di Zagara alle “organizzazioni militari, di polizia, civili e di volontariato” alla Compagnia della Guardia di Finanza di Taormina e alla Brigata della Guardia di Finanza di Alì Terme; XVIII Premio Nazionale “La Zagara d’Argento” alla trasmissione di RTL 102.5 “Non Stop News”. Sul palco di piazza Fleming anche lo storico gruppo musicale “I teppisti dei sogni”. Il presidente Giorgianni si è detto “soddisfatto per la buona riuscita della manifestazione che nei tre giorni ha visto la presenza di migliaia di persone che hanno potuto degustare le prelibatezze a base di limone verdello e assistere a dei momenti di spettacolo”.


COMMENTI

DOTT. ANTONINO ALIBERTI | il 28/08/2013 alle 14:44:16

una vergogna tutta nostra, celebrare il limone verdello quando la limonicoltura della fascia ionica non esiste più. Il grottesco elevato a potenza. Abbiamo fatto rivoltare, ancora una volta, Pirandello nella tomba! dott. Antonino Aliberti

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.