Martedì 17 Settembre 2019
Tra arte, musica e poesia presentato a S. Teresa il romanzo 'Il migliore dei padri'


Al Caffè d'arte il rapporto padre-figli raccontato da Carlo Barbera

di Filippo Brianni | 14/01/2016 | CULTURA E SPETTACOLI

1286 Lettori unici

Carlo Barbera e Melina Patanè

Il nuovo anno per il caffè letterario di S. Teresa di Riva inizia nel nome del… padre. Ma anche della figlia. E dello spirito culturale. Rapporto tra genitori e figli, scrittura, scultura, musica e storia sono stati infatti i temi scelti dall’associazione “Il Paese di fronte il Mare”, guidata da Melina Patanè ed Antonello Bruno, per la prima uscita del 2016 del caffè letterario. A dare il “là”, un lavoro curato da Carlo Barbera, l’attore-cantastorie – e, da qualche giorno anche “raccontastorie” - fresco di esordio letterario col suo romanzo “Il migliore dei padri”. “Una cronistoria di sentimenti ed emozioni”, ha commentato Melina Patanè nel presentare questo libro tratto dalla sceneggiatura del film “Sorpresa”, diretto dal regista catanese Francesco Maricchiolo ed interpretato dallo stesso Barbera. Il romanzo sviscera il delicato equilibrio del rapporto di una padre con la propria figlia, in una prospettiva di confronto-scontro tra generazioni e ruoli. “Volevo cimentarmi in qualcosa di diverso”, ha commentato Barbera, che permea di forti riferimenti culturali ogni sua iniziativa. La serata, alla quale erano presenti gli assessori Giovanni Bonfiglio (Cultura) e Gianmarco Lombardo (Politiche giovanili), era iniziata con l’esibizione della junior band, la “primavera” della… squadra “Vincenzo Bellini”, la banda musicale di S. Teresa guidata da Carmelo Garufi. Altro tipo di musica quella offerta dalla giovane flautista Rosie Villari e dal recital di chitarra del duo Agatino Scuderi-Giulia Mazzara. Tra le sculture di Carmelo Spinella, che hanno addobbato l’ambiente, si è parlato anche del Natale e del Capodanno nella storia e nelle varie culture, con Gabriele Camelia. Proseguono i concorsi di poesia (venerdì è stata la volta di Angela Intruglio) e pittura (Sara Gullotta), che si sono sottoposti alle valutazioni dei giurati (Franco Campailla, Nina Foti, Nino Smiroldo, Mariapia Crisafulli Crisafulli, Antonello Bruno, Carmelo Spinella e Ivan Spanò). Prossimo appuntamento previsto per venerdì 22 gennaio.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.