Domenica 26 Gennaio 2020
Il cortometraggio 'Dentro' premiato per la sezione 'Nuovi Percorsi'


Il regista siciliano Andrea Trimarchi vince il COFFI 2014

di Gianluca Santisi | 12/03/2014 | CULTURA E SPETTACOLI

4024 Lettori unici

Leonardi, Trimarchi, Recussi e De Bernardi

Il regista siciliano Andrea Trimarchi ha vinto, nella sezione “Nuovi percorsi”, la nona edizione del “Coffi – Cortoglobo Film Festival Italia”, manifestazione che si è svolta al castello Doria di Angri, in provincia di Salerno. L'opera premiata si intitola “Dentro” ed è un cortometraggio del 2012 prodotto da Herman Film e finanziato da Fondazione Federico II e Fondazione GSTU per il paziente oncologico, entrambe di Palermo. La regia, il soggetto, la sceneggiatura e il montaggio sono firmati da Andrea Trimarchi, 38enne fotografo e filmaker originario di S. Teresa di Riva (Me) e residente da qualche anno a Palermo. E' stato lo stesso regista, accompagnato dalla moglie Laura Leonardi, in veste di direttrice di produzione e aiuto regia, a ritirare il prestigioso riconoscimento.
“Dentro” affronta una tematica assai delicata: il tumore infantile. Trimarchi è riuscito a raccontare, con garbo e la giusta misura, l'entusiasmo e la vitalità dei bambini, che guardano sempre all'immediato futuro, al momento in cui potranno “tornare a giocare”. Ma “Dentro” è anche un tentativo, perfettamente equilibrato, di analizzare l'impatto di un dolore così grande all'interno delle dinamiche familiari.
“Sono ovviamente molto soddisfatto del premio – ha dichiarato Trimarchi -, ancora più importante vista la levatura dei giurati, presieduti dal maestro Tonino De Bernardi. Un riconoscimento che aiuta a fare luce sul mio piccolo film che, umilmente, cerca di toccare temi molto delicati. Il festival diretto da Andrea Recussi, tra l'altro, ha mostrato una grande quantità di film a tema sociale, segno che i “giovani” filmmaker sono più attenti alla realtà attuale di quanto non si creda, attraverso sguardi critici, nuovi e mai banali: è stato un piacere e un onore poter vedere questi film e, in questo contesto, far vedere il mio".
Il cast di “Dentro” è composto da Fabrizio Ferracane, Michele D'Amore, Therese Pecora, Patrizia Schiavone, Pino Corrado e Angela Maria Iacomelli. La fotografia è stata diretta da Paolo Iraci. Il cortometraggio aveva già vinto il premio speciale "Giovannello da Itala" alla prima edizione di “Corto di Sera”, rassegna che si tiene ogni anno ad Itala (Me).

Clicca qui per vedere il film 

 

Un festival per dar voce al cinema indipendente

Il COFFI è nato nel 2004, su iniziativa dell'associazione 'O Globo Onlus, come scommessa e provocazione per la mancanza di un cinema nella città di Angri. Oggi è una realtà della cultura nazionale nel settore della cinematografia breve. Oltre 5.000 pellicole selezionate, più di 300 corti mostrati, oltre 10.000 spettatori, rappresentano i numeri in continua crescita di un festival che vuol dare voce al cinema indipendente italiano. La nona edizione ha riscosso un grande successo di pubblico. Sono state molto apprezzate le tante novità nel ricco programma proposto in questa edizione come gli incontri mattutini con numerosi studenti degli istituti scolastici elementari e superiori dell’agro nocerino-sarnese con workshop sulla sceneggiatura e sulla realizzazione di un cortometraggio a cura di sceneggiatori del calibro di Alessandro Rossetti e Gabri Gargiulo. Altre novità hanno riguardato le mostre d’arte alternativa, fotografica a cura di Alfonso Nappo ed intitolata “pArte de mì”; live painting a cura dell’artista Salvio Slork. Musica live e letteratura hanno caratterizzato la tre giorni COFFI col concerto dei “Buddha Super Over Drive” e la presentazione in anteprima nazionale del libro “La nobile arte di misurarsi la palla” da parte del giornalista e scrittore Amleto De Silva. Il maestro del cinema indipendente Tonino De Bernardi ha deliziato la platea con una master class sulla regia e con la visione del suo capolavoro “Appassionate”.

Lo staff del COFFI 2014

 

 

I vincitori dell'edizione 2014

Categoria Sguardi d’Autore: “OroVerde” di Pierluigi Ferrandini
Cat. Giuria Popolare: “Perfetto” di Corrado Ravazzini
Cat. Nuovi Percorsi: “Dentro” di Andrea Trimarchi
Menzione speciale: “Cuore nero” di Aldo Rapè
Colonna sonora: “Munnizza” di Licio Esposito
Miglior attore: “Fulgenzio” di Aldo Iuliano
Idea più originale: “Massimo” di Ciro D’Emilio

I premiati


Più informazioni: coffi 2014  andrea trimarchi  cinema  cortometraggi  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.