Martedì 20 Novembre 2018
Serata inaugurale a S. Teresa. Gli eventi proseguiranno fino a giugno


Caffe d'arte "Il Paese di fronte al Mare", al via il quinto anno di attività

07/10/2016 | CULTURA E SPETTACOLI

1151 Lettori unici

Gabriele Camelia, Melina Patanè e Antonello Bruno

Prende il via oggi il quinto anno sociale dell’associazione culturale “Il Paese di fronte al Mare” di S. Teresa di Riva. Alle 17.30, nell’aula consiliare dell’ex municipio, si terrà l’inaugurazione dell’ormai consolidato progetto culturale del Caffè d’arte, portato avanti con responsabilità e passione dai fondatori e curatori delle attività Melina Patanè, Antonello Bruno e Gabriele Camelia. “In questi anni di operosa produttività, supportata ininterrottamente dall’Amministrazione comunale con in testa l’assessore alla Cultura Giovanni Bonfiglio – spiega Melina Patanè – abbiano creato un punto di riferimento artistico-culturale per numerosissimi artisti emergenti ed affermati, i quali fornendo l’appoggio del talento e dell’esperienza, hanno realizzato una sinergia di intenti con la finalità  di promuovere la ‘Cultura della Bellezza’, grazie anche al  supporto del vicepresidente, il pluripremiato poeta messinese Antonello Bruno, e del segretario Gabriele Camelia, appassionato storico e collezionista, amante dell’arte e valido PR. Un variegato parterre di artisti che ha spaziato nei vari campi della creatività, dalla poesia, alla prosa, pittura, scultura, musica, cinema, fotografia, teatro ecc, aggiungendo ai quindicinali incontri del Caffè momenti di intensa partecipazione ed arricchimento dello spirito. Per l’inaugurazione, come nello stile del Caffè d’arte, saranno presenti artisti “vecchi e nuovi” – anticipa la presidente – e verranno organizzati nuovamente i concorsi di poesia e pittura ed altri ne verranno realizzati nel corso dell’intero anno sociale, che si protrarrà fino alla fine di giugno”.

Nella serata inaugurale, per dare il bentornato agli “Amici del Caffè”, sono previste letture poetiche (Davide Caminiti), letture teatrali (Carlo Barbera), mostra fotografica (Katia Rigano), pittura e scultura (con Ivan Spanò e Carmelo Spinella), musica e canto. Tra i presenti il maestro Agatino Scuderi, chitarrista classico che sarà accompagnato dal “Trio Popular”, composto da Daniele Turiano al charango, Claudio Fassiolo alla chitarra e Ludovica Bruno soprano, in un recital di musiche sudamericane; con il maestro Gianpiero Todaro, contrabbassista e bassista, dedicheranno poi una versione particolare a famosi brani di Lauro. Gli “Estrellita” duo formato dal maestro Giuseppe Scuderi e dalla soprano Muriel Giannini, si esibirà in arie classiche dalla suggestiva coloritura musicale. Una inaugurazione dunque, che sia di buon auspicio al proseguimento di un anno di attività che si prevede ricco di eventi culturali stimolanti.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.