Lunedì 20 Maggio 2019
Entusiasmo e divertimento sul Lungomare. Scarsa l'affluenza di spettatori


S. Teresa. Archiviato il Carnevale estivo, si pensa già alla Notte Bianca

di Andrea Rifatto | 07/08/2013 | CULTURA E SPETTACOLI

2434 Lettori unici | Commenti 4

Si è conclusa alle due del mattino la prima edizione del Carnevale estivo organizzato dall'amministrazione comunale di S. Teresa di Riva: una manifestazione nuova per la cittadina rivierasca, che ha voluto testare l'impatto della sfilata carnevalesca nel periodo estivo. Il Lungomare già dal tardo pomeriggio si era trasformato in una lunga isola pedonale, attirando pedoni e ciclisti che ne hanno approfittato per circolare liberi da auto e moto. Il traffico veicolare è stato interamente deviato sulla strada statale, dove si circolava con doppio senso di marcia: la situazione è stata tenuta sotto controllo dal Corpo di Polizia Municipale e non si sono verificati inconvenienti. Alle 20.30 ha preso il via da Bucalo la sfilata, composta da 4 carri con i rispettivi gruppi in maschera: in testa il carro del quartiere Sacra Famiglia, seguito dai carri di Bucalo e Barracca, quest'ultimo vincitore dell'ultima edizione del Carnevale dello Jonio; a chiudere la sfilata il carro dell'A18 di Roccalumera. Musiche, coreografie, balli e divertimento hanno fatto da cornice lungo tutto il Lungomare, con l'arrivo finale in Piazza Mercato. A conferma del periodo di crisi che colpisce anche il settore turistico l'affluenza di spettatori da altri paesi è stata bassa; i due parcheggi allestiti alle estremità della città non hanno avuto alcun problema di afflusso eccessivo: all'interno del campo da calcio hanno sostato solo 15 auto, per lo più di residenti della zona, mentre nel Piazzale Mercato, occupato per metà da giostre e installazioni per bambini, auto e moto non hanno avuto difficoltà a trovare spazio. Un prima edizione che è servita anche per capire come ha reagito la cittadinanza e se serviranno in futuro dei correttivi per far sì che la manifestazione riesca sempre meglio. Appuntamento adesso al 17 agosto con la Notte Bianca, ormai una tradizione per la cittadina jonica: un evento in grado di attirare migliaia di persone per una notte di svago.

Alcuni scatti della manifestazione

 

Guarda il video della manifestazione realizzato da Fabrizio Sergi 

Più informazioni: carnevale estivo  


COMMENTI

Gianluca Santisi | il 07/08/2013 alle 08:25:06

Premetto di non essere stato presente ma faccio i miei complimenti agli organizzatori. Finalmente, dopo anni che se ne parlava a vuoto, si è avuto il coraggio di tentare la carta del Carnevale estivo e, da quello che leggo in rete e dai racconti degli amici, mi sembra di capire che tutto sia filato perfettamente. La gente si è divertita e per una sera si è fatto qualcosa di diverso, liberando il lungomare dalle auto e restituendolo ai santateresini. E non è poco. Mi ha impressionato favorevolmente l'immediato intervento di pulizia subito dopo il passaggio del corteo. Riguardo alla scarsa presenza di pubblico proveniente da fuori paese. Se i “numeri” sono quelli che ha dato Andrea (15 auto nel campo di calcio e un centinaio a piazza Mercato) mi pare chiaro che non ci sia stata quella risposta da fuori paese che forse qualcuno si attendeva. Ma non ne farei un dramma. E poi, a causa della mancanza di fondi, non mi pare siano stati fatti investimenti in pubblicità. Questo potrebbe aver pesato molto. La prima edizione è sempre un test. Bisognerà avere il coraggio di riproporla e migliorarla.

cecilia nicita | il 07/08/2013 alle 13:31:56

Articolo completo, ben scritto e, come ho detto altrove, "generoso" perché giustifica in senso positivo e propositivo i limiti che pure ha avuto la manifestazione.

Antonio G. | il 07/08/2013 alle 13:50:57

Io sono venuto appositamente da Letojanni per vedere questa sfilata e sono rimasto molto deluso: a parte il primo carro animato con balli e dalla voce di una signora molto coinvolgente, il resto ho visto carri spenti, uno addirittura senza nessuno che ballava attorno. Mi aspettavo qualcosa di più divertente, invece è stata solo una corsa ad arrivare prima possibile al traguardo.

angelo | il 07/08/2013 alle 21:06:03

io personalmentecon molti amici siamo venuti da mongiuffi e ho trovato posto auto in zona bivio savoca in uan traversa, e vicino a me c'erano persona tutt altro che di santa teresa, ma se non sbaglio messina! e ho notato una zona molto affollata altro che poco partecipata..critico pure io sul livello dei carri ma ci siamo divertiti!!!

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.