Martedì 10 Dicembre 2019
Il lungomare S. Teresa di Riva ha ospitato la manifestazione ideata dall'Amministrazione


Carnevale estivo: speciale edizione 2014 - FOTO e VIDEO

di Andrea Rifatto | 12/08/2014 | CULTURA E SPETTACOLI

2311 Lettori unici | Commenti 1

È calato il sipario sulla seconda edizione del Carnevale estivo di S. Teresa di Riva, evento lanciato lo scorso anno dall'Amministrazione comunale nell’ambito delle manifestazioni agostane. Un pubblico festante, composto da residenti e villeggianti, ha fatto da cornice all’evento, che ha visto la sfilata di tre carri allegorici, due in meno rispetto allo scorso marzo, a causa delle assenze del gruppo di Sparagonà e di quello della vicina Furci Siculo. Il lungomare della cittadina jonica, trasformato per l’occasione in una vasta area pedonale, ha ospitato gruppi mascherati e coreografie, che hanno preso il via alle 20 dal quartiere Bucalo per raggiungere poi l’estremo sud della città: qualche inconveniente occorso alla partenza ad un carro ha rallentato la corsa, ma superate le difficoltà iniziali tutto è filato liscio fino a piazza Mercato, dove il Carnevale estivo 2014 ha chiuso i battenti intorno all’una. Novità di questa edizione è stata la partecipazione in prima persona degli amministratori comunali. A guidare il corteo, infatti, un gruppo in maschera capitanato dal sindaco Cateno De Luca, travestito per l'occasione da farfalla, e formato, oltre che dai sostenitori dell'Amministrazione scatenati in balli di gruppo, anche dal presidente del Consiglio, Danilo Lo Giudice, dal vicesindaco Nino Famulari, dagli assessori Annalisa Miano e Salvatore Bucalo, dal capogruppo di maggioranza Sandro Triolo, dal consigliere Carlo Naccari e dall'assessore Giovanni Bonfiglio nelle vesti di vocalist, tutti rigorosamente mascherati da farfalle, dolci e giostre. Dietro l'allestimento targato De Luca, dal titolo “Supremi… sempre e comunque”, sono sfilati i tre carri realizzati da altrettanti quartieri cittadini: “Che sfortuna” del rione Sacra Famiglia; "Atmosfere Anni Trenta" di Bucalo; “L'illusione della democrazia” di Barracca. Prezioso il compito svolto dai volontari della Croce rossa italiana, che hanno seguito da vicino la sfilata. Il comando dei vigili urbani è stato chiamato ad uno sforzo non indifferente per gestire il traffico dirottato dal lungomare alla Nazionale. Per l'occasione sono stati allestiti due parcheggi nella zona di piazza Mercato e presso il campo di calcio comunale, collegati alla manifestazione attraverso un servizio di bus navetta: non si sono comunque registrate particolari difficoltà alla circolazione stradale. A fine serata estremamente soddisfatto il presidente del Consiglio comunale, Lo Giudice, promotore dell'iniziativa: “Splendida serata con tanto divertimento: un ringraziamento prima di tutto ai carristi, ai vigili urbani e a tutti coloro che si sono prodigati per la buona riuscita dell’evento. Ma soprattutto grazie a tutti i partecipanti che hanno reso spettacolare questa manifestazione”.


Le foto scattate da Giuseppe Picciotto e il video della manifestazione

Se non vedi la gallery clicca qui
Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer

Più informazioni: carnevale estivo  


COMMENTI

roberto maria moschella | il 12/08/2014 alle 14:56:06

Ai nostri giorni il divertimento e' sinonimo di baldoria che appaga orde chiassose di meleducati. Non ho mai capito perché' i sollazzi di alcuni debbano gravemente recare disturbo a quanti hanno la necessita' fisiologica di riposare senza essere molestati da rumori abnormi o essere avvelenati dagli scarichi delle auto ( buona parte diesel spompati fuori legge) che inevitabilmente, causa deviazione di traffico sulla strada principale, si riversano nelle strette stradine cittadine parcheggiando dove capita, disturbando il sonno di anziani, malati e di gente che la mattina deve andare a lavorare. Per non parlare del tremendo puzzo di piscio causa ingenti bevute di birra. Chi non crede può' percorrere la via Portosalvo che questa mattina era particolarmente pisciata.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.