Domenica 21 Aprile 2019
Domenica spettacolo al "Val d'Agrò" con il disco in dialetto più bello dell'anno


Francesca Incudine in concerto a S. Teresa con il suo "Tarakè"

18/01/2019 | CULTURA E SPETTACOLI

406 Lettori unici

Francesca Incudine

Il teatro “Val d’Agrò” di S. Teresa di Riva ospiterà domenica 20 gennaio, alle 18.30, il concerto “Tarakè, di semi sparsi al vento” dell’ennese Francesca Incudine, un evento unico ed importante proposto fuori dal cartellone della stagione teatrale della Compagnia Sikilia. Protagonista la sorella del cantautore Mario, che si sta imponendo in punta di piedi nel campo musicale con estrema bravura e grande umiltà. “Stiamo portando al teatro uno spettacolo migliore dell’altro – commenta Cettina Sciacca, direttore artistico dei Sikilia – poiché desideriamo che questo piccolo teatro di provincia diventi una fucina di arte e cultura. Il nostro grazie va a tutta la gente che ci segue e crede in noi!”. Francesca Incudine ha vinto con “Tarakè” la targa Tenco 2018: a decretarlo è stata una giuria composta da oltre 300 giornalisti musicali che ha stabilito come il disco prodotto dalla giovane etichetta Isola Tobia Label, sia il disco in dialetto più bello dell’ultima annata, confermando così i tanti riscontri positivi che la cantautrice ha raccolto con questo lavoro intenso e delicato, tra canzone e world music. La band, oltre Francesca Incudine, è composta da Nicola Merlisenna (chitarra), Raffaele Pullara (fisarmonica e corde) e Salvo Compagno (percussioni).


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.