Lunedì 17 Dicembre 2018
Presentato a S. Teresa, con una platea gremita, il cartellone degli spettacoli


"Il Teatro è vita!": al "Val d'Agrò" un'altra stagione di qualità con i Sikilia

di Andrea Rifatto | 01/10/2018 | CULTURA E SPETTACOLI

479 Lettori unici

Torrisi, Guarneri, Sciacca, Lo Giudice e Trimarchi

Passioneteatro on” con otto spettacoli e “Si ride sul serio” con quattro: prosa, commedia, monologo e visual comedy ma anche (teatro comico-farsa e cabaret. È la programmazione della quarta stagione teatrale della “Compagnia Sikilia”, che prenderà il via il 13 e 14 ottobre, presentata al teatro “Val d’Agrò in una conferenza stampa “allargata”, con una platea gremita di attori, amministratori, associazioni e abbonati. A fare gli onori di casa Cettina Sciacca, direttore artistico dei Sikilia: “Il Teatro è un diritto e un dovere per tutti, la città ha bisogno del Teatro e il Teatro ha bisogno dei cittadini – ha esordito citando Paolo Grassi – e questo è lo spirito che sostiene la nostra voglia di portare avanti progetti ambiziosi affinché il nostro teatro sia sempre vivo. E anche quest’anno abbiamo cercato di rendere un servizio ottimo a chi si è fidelizzato, a chi crede in noi e ci sostiene ne, mantenere aperta questa struttura, una bomboniera da 150 posti, difficile da gestire e su cui i vestiamo di continuo”. Sforzi che nel corso degli anni sono stati ripagati dal pubblico in crescita, da nuovi abbonati provenienti da tutto il comprensorio jonico ma anche da Messina e dal riconoscimento del ruolo che i Sikilia hanno ridato al teatro Val d’Agrò in ambito regionale con cartelloni di livello e una crescente sinergia con il territorio, dalle istituzioni alle associazioni alle scuole. Fuori programma all’inizio della conferenza con la comparsa sul palco di Vittorio Bruno, colui che fondò il teatro Val d’Agrò e che con non poca emozione ha ricordato la sua scommessa vinta ormai oltre vent’anni fa. Al fianco di Cettina Sciacca il sindaco Danilo Lo Giudice, che ha confermato il sostegno dell’Amministrazione alle iniziative dei Sikilia sottolineando come si sia creata una importante sinergia con le associazioni utile a far crescere la qualità dell’offerta culturale; l’editore di Tempostretto Pippo Trimarchi, gli attori Bruno Torrisi, curatore della Sikilia Accademy che per il secondo anno avviato dei laboratori teatrali ed Enrico Guarneri, anche quest’anno protagonista di uno spettacolo (“I grandi maestri” di Pirandello e Verga, con Vincenzo Volo e Alessandra Falci): “Da nessuna altra parte in Sicilia ho visto un teatro così pieno già alla presentazione del cartellone – ha evidenziato Guarneri – figuriamoci durante gli spettacoli”. Nel corso della presentazione sono saliti sul palco alcuni amministratori (i sindaci di Antillo e Furci, Matteo Francilia e Davide Paratore, l’assessore Enzo Riparare di Pagliara e la presidente del Consiglio di Mandanici Anna Misiti) e alcuni dei protagonisti della stagione teatrale.

Passioneteatro on” partirà sabato 13 e domenica 14 ottobre con Sebastiano Lo Monaco in “Per non morir di mafia” e si concluderà il 26 maggio con Guarneri; in programma “Phaedra” con Liliana Randi e Angelo D’Agosta (24-25 novembre); “Un’improbabile storia d’amore” (Dandy Danno e Diva G 15-16 dicembre), “Pinuccio” (Aldo Rapé, 26-27 gennaio), “Il malato immaginario” (Teatro dei Saitta, 16-17 febbraio), “La Lupa” (Compagnia Colatalavica 23-24 marzo) e “L’alba del terzo millennio” (Emanuele Puglia e Cosimo Coltraro, 6-7 aprile). “Si ride sul serio” inizierà il 28 con Il Gatto Blu (“Spettacolo a responsabilità limitata”), seguito da Toti e Totino (“Un primo e un secondo”, 10 febbraio), Il Triangolonotrio (“Donnacavallerrè”, 17 marzo) e terminerà il 5 maggio con Sergio Vespertino (“Bastian contrario”). Spettacoli sabato alle 20.30 e domenica alle 18.30. Molte le attività che girano intorno al “Val D’Agrò”: Sikilia Accademy per il secondo anno ha avviato dei laboratori teatrali curati da Dandy Danno e Diva G per i bambini e da Bruno Torrisi per i ragazzi e gli adulti. L’intenzione è di aprire per il primo anno un laboratorio di inclusione per i diversamente abili con Fabio La Rosa, in collaborazione con i dirigenti scolastici del territorio jonico, le associazioni e le figure che operano nel mondo della disabilità. Al teatro è prevista anche una partecipazione attiva di studenti per riavviare l’alternanza scuola–lavoro, già iniziata lo scorso anno con notevole successo e soddisfazione di tutti. Non mancheranno collaborazioni con altri enti, associazioni culturali e con l’Amministrazione comunale di S. Teresa a cui i Sikilia riconoscono il merito di credere e sostenere i progetti di una Compagnia che ormai da più di vent’anni opera nel mondo culturale e sociale.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.