Martedì 17 Settembre 2019
Nel Direttivo dell'associazione nazionale anche Orazio Leotta di Alì Terme


Il siciliano Massimo Caminiti confermato alla guida del Cinit - Cineforum Italiano

di Gianluca Santisi | 12/12/2013 | CULTURA E SPETTACOLI

2466 Lettori unici

Caminiti e Leotta

Il siciliano Massimo Caminiti, direttore dell'Area Servizi alla persona del Comune di S. Teresa di Riva, è stato confermato presidente nazionale del Cinit-Cineforum Italiano, associazione di promozione della cultura cinematografica con sede a Mestre. Conferma nel direttivo dell'associazione anche per un altro siciliano, Orazio Leotta, di Alì Terme. Il 14° Congresso nazionale del Cinit ha avuto come tema «Il Cineforum nell'era del digitale, tra documentari e fiction». Numerosi i delegati dei Cineforum intervenuti da ogni parte d'Italia e gli esperti e professionisti del settore, a più di cento anni dalla nascita del cinema, che hanno evidenziato i rischi e le opportunità del digitale e come l'uso del documentario sia stato sempre un genere adottato tornando oggi in auge per carenza di mezzi e di finanziamenti. Il riconfermato Caminiti, originario di S. Teresa ma residente a Roccalumera, nel suo intervento ha sottolineato le «difficoltà che attraversa l'associazionismo di cultura cinematografica per i cospicui tagli perpetrati dal Governo negli ultimi anni penalizzando le attività svolte sul territorio nazionale dagli operatori di volontariato culturale che da oltre 60 anni hanno avuto e hanno un ruolo fondamentale per la formazione dello spettatore e soprattutto dei giovani». Orazio Leotta, invece, ha relazionato sulle più importanti attività svolte da alcuni cinecircoli siciliani negli ultimi anni: la «Banca del Tempo» di Alì Terme, il Circolo «Nuova Presenza» di S. Teresa, «Vento di Scirocco» di Roccalumera, «Pietro Germi» di Sciacca, «Daf» di Messina e «Charlot» di Enna.

Più informazioni: cinit  massimo caminiti  

Articoli correlati

 

 

 

 

 

 

 

 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.