Mercoledì 20 Febbraio 2019
Premiazione a Roccalumera. Scelte le concorrenti per 'Una Ragazza per il Cinema'


Miss Riviera Jonica 2016, il titolo va alla messinese Anna Cami

31/08/2016 | CULTURA E SPETTACOLI

1649 Lettori unici | Commenti 1

Angela Nicolosi, Anna Cami e Giorgia Gambicchia

Anna Cami, 17 anni di Messina, si è aggiudicata il titolo di Miss Riviera Jonica 2016. Seconda classificata con la fascia di Miss Simpatia Giorgia Gambicchia, 16enne di Messina; terza con la fascia di Miss Fascino Angela Nicolosi, 15 anni, anche lei messinese. La premiazione si è svolta in piazza Municipio a Roccalumera. Nel corso della serata sono state selezionate anche le concorrenti per la Finale Nazionale di Una Ragazza per il Cinema: Rosy Aliquò, 19 anni di Barcellona P. G. e Maria Giuliana Signorino, 16 anni di Pedara (Catania), già Miss Riviera Jonica 2015. Eletta anche Miss Le Grand Chic: Maria Francesca Nunziata, 18 anni di Messina. Una fascia simbolica di Una Ragazza per il Cinema è stata consegnata alla giovanissima Francesca Guerrera, modella fuori concorso che, con il suo metro e ottanta centimetri a soli undici anni, ha sfilato alle tappe della riviera jonica.

Apprezzato dal numeroso pubblico lo spettacolo presentato dal conduttore televisivo e radiofonico Francesco Anania insieme a Vittoria Italiano. Un nuovo successo per la macchina organizzativa dell’Agenzia Karamella con il patron Giovanni Grasso, che quest’anno ha stretto la partnership tra il concorso Una Ragazza per il Cinema, di cui è agente provinciale, e Miss Riviera Jonica ideato da Pino Prestia. Lo show è stato ripreso dalle telecamere di Pvk – Produzioni Video Karamella, per la regia di Antonio Grasso. La giuria era composta da: Antonio Garufi, presidente del Consiglio comunale di Roccalumera, i consiglieri comunali Cosimo Cacciola e Simona Saccà; Carmela De Filicaia di Tele90; Gianluca Denuzzo, avvocato; Andrea Prestia, avvocato; Santi Morabito, presidente del Circolo Maestri Sarti; la stilista Amelia Casablanca; Carmela Catania, titolare di Fashion House; Maria Teresa Prestigiacomo, critico d’arte e giornalista; Gennaro Galdi, vicepresidente dell’Accademia Euromediterranea delle Arti; Francesco Guerrera; Lorenzo Cavaliere e Giuseppe Cristaldi, funzionario del Ministero di Giustizia in pensione. Presenti alla serata i patron del Concorso Nazionale Una Ragazza per il Cinema, Antonio Lo Presti e Daniela Eramo, che hanno dato appuntamento alla settimana della Finale che si svolgerà dal 6 all’11 settembre al Grand Hotel Villa Itria di Viagrande (Catania).

Ampio spazio è stato riservato alla moda con il Concorso per stilisti curato dall’Accademia di Moda Le Grand Chic diretta da Corrado Mollica e vinto da Carmen Vulcano: a lei il premio di una macchina taglia e cuci messa in palio dal Centro Singer-Necchi–Yuki di Messina; seconda Roberta Cusmà, cui è stato offerto un ferro da stiro; terza Valentina Scopelliti, che ha ricevuto in omaggio un manichino. Per la competizione in passerella anche le creazioni di Melania Salpietro, Laura Mincica e Naomi Tranchida. Risate assicurate con l’esibizione del comico Carmelo Caccamo e il suo irresistibile personaggio della Signora Santina. Applauditissimo il tenore Federico Parisi. Apprezzate anche le promettenti voci di Rosangela Spadaro e Adriana Giuffrè. Spazio alla danza con le esibizioni dei bravissimi ragazzi dell’Accademia dello Spettacolo, per la direzione artistica di Elisabetta Isaja. Sulle note caraibiche ha ballato, invece, Roberta Cardullo, già designata finalista nazionale di Una Ragazza per il Cinema. Le bellezze in gara, oltre a sfilare in costume da bagno e con gli abiti del concorso e delle stiliste di Moda Le Grand Chic Cinzia Dori, Anna Bilardo e Lucia Caccamo, hanno indossato anche i singolari capi e gli accessori decorati dall’artista catanese Marina D’Antone. Il trucco e le acconciature sono stati curati da Giusy Parisi. Consegnate targhe e coppe a tutti coloro che, a vario titolo, hanno contribuito alla riuscita del tour nella riviera jonica. Per Una Ragazza per il Cinema ultimo appuntamento sabato 3 settembre a Naso per la scelta delle finaliste nazionali, a completare la rosa del gruppo della provincia di Messina.


Le ragazze premiate con Daniela Eramo e Antonio Lo Presti


COMMENTI

Aldo Fichera | il 01/09/2016 alle 09:24:07

Scusate ma che senso ha fare Miss Riviera Jonica facendo partecipare ragazze anche da Messina? Se Miss Italia è riservata alle concorrenti italiane, Miss Riviera Jonica dovrebbe essere per le ragazze da Scaletta a Giardini, altrimenti non ha senso. Già gli anni scorsi vedevo ragazze catanesi anche, nessun pregiudizio ma secondo me il concorso ha poco significato così, perchè non premia davvero la più bella della riviera.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.