Mercoledì 24 Aprile 2019
Grande afflusso di visitatori all'edizione 2014 organizzata a S. Teresa di Riva


La "Notte dei cinque sensi": divertimento e folclore - FOTO

di Andrea Rifatto | 17/08/2014 | CULTURA E SPETTACOLI

1825 Lettori unici

In migliaia hanno invaso il corso principale

Cultura, musica, moda, sport, gastronomia. Sono solo alcuni degli "ingredienti" della “Notte dei cinque sensi”, che ha richiamato a S. Teresa di Riva migliaia di visitatori in quello che ormai è divenuto uno degli appuntamenti fissi dell’estate della cittadina jonica. Il ponte di Ferragosto ha notevolmente favorito l’aumento delle presenze: a partire dalle 23 si è registrato un notevole afflusso su tutto il corso principale e nelle piazze interessate dagli eventi, fino alle prime ore del mattino, quando turisti e residenti hanno dato addio allo “struscio”. lasciando spazio a mezzi e uomini dell'Ato4, che hanno ripulito strade e piazze. Varia l’offerta proposta a quanti hanno voluto partecipare alla notte bianca: lungo i quattro chilometri del percorso ideato dall’Amministrazione comunale sono state create delle piccole “finestre sul mondo”. Dall’arte di strada, con artisti di livello internazionale, alla musica live, con gruppi e band che si sono esibiti per tutta la notte in vari punti della città, coinvolgendo il pubblico in balli e canti. Apprezzate le estemporanee di arte e pittura, dai madonnari ai writers: danza, fitness, motori hanno poi ulteriormente arricchito la Notte dei cinque sensi, animata da sbandieratori, trampolieri e sputa fuoco itineranti. Presi d’assalto gli stand gastronomici e i punti ristoro con i prodotti tipici locali, così come i pubblici esercizi disseminati lungo il tracciato. Meno soddisfatti i gestori delle attività commerciali, rimaste aperte per l’occasione: le vendite non hanno raggiunto i livelli sperati, nonostante le speciali offerte promozionali proposte alla clientela.
A correre lungo la Nazionale l’immancabile trenino turistico, che ha accompagnato quanti lo desideravano da un estremo all'altro di S. Teresa, facendosi largo tra una fiumana umana. A fare gli onori di casa il sindaco Cateno De Luca, che ha aperto le manifestazione gioendo a bordo del locomotore. A vigilare sulla viabilità e sulla sicurezza dell’evento gli uomini del Corpo di Polizia Municipale, con in testa il capitano Diego Mangio, e i volontari della Croce Rossa. Il supporto logistico e il coordinamento dei vari stand è stato affidato all’associazione “Amiamo Santa Teresa”, a cui il Comune ha assegnato un contributo di 4mila 500 euro per la collaborazione prestata nell’organizzare gli eventi estivi. Invase da auto il Lungomare e le vie secondarie: ad alleggerire la situazione parcheggi le due aree predisposte agli estremi della città, da dove un servizio di bus navetta ha fatto la spola per permettere ai visitatori di raggiungere il centro.
“Tutto perfetto e meraviglioso – ha commentato il primo cittadino – migliaia di amici si sono uniti a noi in questo evento speciale. Un ringraziamento particolare al presidente del Consiglio Danilo Lo Giudice per l’impeccabile organizzazione”. Stanco ma soddisfatto, il massimo esponente del civico consesso si dice contento che tutto sia filato liscio: "Siamo soddisfatti dell'ottima riuscita della manifestazione e possiamo dire che anche quest'anno la complessa macchina organizzativa della Notte bianca ha retto bene; ciò è stato possibile grazie alla collaborazione di tutti, dai vigili urbani, con un servizio d'ordine impeccabile, agli operai con i tecnici comunali, i volontari della croce rossa presenti lungo tutto il percorso e poi ovviamente i membri dello staff che hanno seguito e guidato gli oltre 350 artisti che si sono esibiti in questa magnifica notte. Tra i tanti complimenti, uno mi è rimasto impresso - sottolinea Lo Giudice -: 'Santa Teresa è viva', mi ha detto un amico durante la notte, e queste, come tante altre, sono forse le soddisfazioni più belle che ripagano mesi di sacrifici. Grazie di cuore al grande pubblico ovvero residenti, turisti, vacanzieri che hanno deciso di scegliere Santa Teresa di Riva per trascorrere con noi questa notte, rappresentando la ciliegina sulla torta di una splendida manifestazione".

Le foto scattate da Giuseppe Picciotto


 
Get the flash player here: http://www.adobe.com/flashplayer

Più informazioni: notte bianca  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.