Lunedì 16 Dicembre 2019
Incontro promosso dall'Istituto Comprensivo di Santa Teresa e dall'Associazione CulturArte


"Petali di Marta": la "scrittora" Alibrandi ospite a Roccalumera

25/01/2014 | CULTURA E SPETTACOLI

2773 Lettori unici

La dirigente Enza Interdonato e l'autrice Cinzia Alibrandi

La scrittrice messinese Cinzia Alibrandi, autrice del libro “Petali di Marta” (Ensemble, 2013), è stata ospite all'Antica Filanda di Roccalumera nell'ambito di un incontro organizzato dall'Istituto Comprensivo di Santa Teresa di Riva e dall'Associazione CulturArte. Sono intervenute la professoressa Mimma Crupi, docente della scuola media "L. Petri" di S. Teresa, che ha presentato l'autrice, mentre la professoressa Gisella Camelia, presidente dell'associazione CulturArte, si è concentrata sulla figura della protagonista del libro, Marta, "giovane che alza le pareti della sua vita, mattone dopo mattone, e l'amore è un banco di prova dove far diventare adulto il corpo e provata la mente”. Il “m'ama non m'ama” della vita in "Petali di Marta", titolo dato da Pinketts, sono gli amori sfogliati, odorati, accarezzati, trattenuti, volati, è la personale ricerca della felicità descritta in maniera magistrale e con profondità di sentimenti ed emozioni. L'accompagnamento musicale del maestro Giampaolo Nunzio, che ha eseguito brani, attinenti alla tematica trattata, di De Andrè, De Gregori e Venditti e della professoressa Nuccia Scarcella, al pianoforte, hanno immerso in un piacevole clima l'evento. La ”scrittora”, come Cinzia Alibrandi ama definirsi, è originaria di Messina. Ha studiato presso l'Accademia delle Belle Arti di Roma e adesso vive a Milano, dove insegna e si dedica alla stesura di romanzi. Prima di “Petali di Marta, ha pubblicato nel 2011 il romanzo "Anna e i suoi miracoli" per il quale è stata insignita del "Premio Sicilia". Ha presentato i suoi libri in molte città italiane, a Londra e a Dublino. La dirigente scolastica Enza Interdonato ha ringraziato tutti gli intervenuti, che hanno gremito la sala dell'Antica Filanda, e coloro i quali hanno collaborato per la buona riuscita dell'evento. “E' stata una serata – ha evidenziato – in cui le giuste parole accompagnate dalla musica hanno sovrastato e imperato su un'attenta e coinvolta platea che ha seguito il percorso tracciato da Marta nella sua personale ricerca della felicità".

Più informazioni: scuola media s. teresa  scrittori  libri  cultura  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.