Lunedì 18 Febbraio 2019
Sino al 28 giugno al Castello Ursino oltre 200 opere del grande artista spagnolo


"Picasso e le sue passioni" in mostra a Catania - FOTO

di Redazione | 04/04/2015 | CULTURA E SPETTACOLI

1529 Lettori unici

Catania torna a respirare l'aria della grande arte. Si è aperta, presso il Castello Ursino, la mostra “Picasso e le sue passioni”, organizzata da Comediarting, III Millennio e Comune. L'esposizione, a cura di Dolores Duran Urcan e Stefano Cecchetto, è stata presentata con una conferenza stampa nella sala delle Armi dello splendido maniero di piazza Federico II di Svevia, alla presenza del sindaco Enzo Bianco, dell'assessore Orazio Licandro, degli organizzatori Gianni Filippini e Francesca Silvestri. “Vogliamo legare la primavera alla città di Catania – ha sottolineato il sindaco Bianco – e per questo ogni anno in questo periodo organizzeremo una mostra di assoluto livello. L'obiettivo è quello di allargare la presenza turistica in città, destagionalizzando l'offerta”. Dopo la conferenza è seguita una visita in anteprima per i giornalisti guidata dalla curatrice Duran Urcan. L'evento è stato organizzato e curato nei minimi dettagli da Alfio Grasso Media Relations.
La mostra si compone di più di 200 opere tra vasi, piatti, brocche, mattonelle dipinte, importanti opere su carta e tre opere uniche, di cui due oli e una gouache. Si tratta di pezzi provenienti per la maggior parte da prestigiose raccolte private di tutto il mondo e dal museo di Mija Malaga, noto per la ceramica. Il percorso è inoltre arricchito da Picasso in the cube (politic passion), un'istallazione multimediale interattiva che racconta il rapporto dell'artista con la politica e i riflessi che questa ebbe sulla sua arte. Protagoniste dell'esposizione sono le passioni che hanno dato vita alla creatività di Picasso e ne hanno influenzato la vicenda umana e artistica. Il teatro e il circo, la tauromachia, le donne e la politica sono state per tutta la sua carriera argomenti di ricerca portante nella sua complessa cifra stilistica. Unico artista del ‘900 che ha saputo trattare tutte le tecniche ascrivibili al mondo dell’arte, Picasso ha conquistato il titolo di Genio proprio perché non si è mai fermato davanti a nulla, mettendosi in gioco e sperimentando fino alla vecchiaia.
L’attività incisoria dell’artista è stata sempre molto intensa, perché ne ha compreso subito la versatilità e la non ordinarietà delle soluzioni che si possono raggiungere.
In mostra alcune serie d’incisioni: La Suite des saltimbanques (1913) 14 incisioni acquaforte e puntasecca, Il Tricorno (1920) 33 incisioni bulino e collotype, I Venti Poemi di Gongora, (1958) 41 incisioni acquaforte e acquatinta allo zucchero, Carmen (1949) 40 opere incisioni a bulino, Tauromachia (1959) 27 opere acquatinta allo zucchero e puntasecca, Barcelona Suite (1966) 5 incisioni litografia a colori, La Célestine, (1971) 68 incisioni acquaforte e acquatinta.
Nelle opere in ceramica si esprime tutta la forza della fantasia creatrice di Picasso in un momento particolarmente felice della sua esistenza, terminato l’incubo della seconda guerra mondiale. Si dedica a questo linguaggio espressivo che scopre particolarmente congeniale alla sua vena creativa, tanto da iniziare una sperimentazione che lo accompagna per il resto della vita e che si intreccia indissolubilmente con i suoi lavori su tela, le sue sculture e la sua grafica. Talvolta disegna forme originali di sua invenzione, ma di solito preferisce trasformare i piatti, le ciotole e le brocche della ceramica tradizionale utilizzando diversi metodi di scultura, assemblaggio, disegno e pittura. Per più di vent’anni, fino alla morte, Picasso non smetterà di sperimentare questo mezzo espressivo.
Per quantità di opere e presenza di tutte le tecniche affrontate dal genio spagnolo, la mostra si presenta dunque come una tra le più importanti mai realizzate su Picasso.


PICASSO E LE SUE PASSIONI
4 aprile / 28 giugno 2015
Castello Ursino
Piazza Federico II di Svevia, CATANIA

Orari apertura:
lun-ven 9-19
sabato 9-23
domenica 9-22

Ingresso
intero 9.50 €
ridotto scuole 4 €
gruppi (superiore a 20 persone) 7 €

Informazioni
tel.: 095 345830


Più informazioni: picasso e le sue passioni  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.